Divorzio Silvio Berlusconi-Veronica Lario: l’intesa si avvicina

By on aprile 23, 2012

veronica lario e silvio berlusconiDopo tre anni di battaglia legale, una battaglia attraversata da pubbliche dichiarazioni al vetriolo, rancori, rotture che avevano il sapore di definitivo e anche un certo disprezzo, Silvio Berlusconi e Veronica Lario sembrano aver quasi trovato un’intesa per il loro divorzio. Forse sarà anche per gli ultimi eventi che l’hanno visto protagonista, in ogni caso l’ex Presidente del Consiglio sta ritrovando un rapporto “civile” con l’ex moglie. Almeno, i due hanno ricominciato a comunicare. L’ipotesi della separazione giudiziale appare ormai remota, i rispettivi legali si stanno invece concentrando su quelle consensuale. Secondo alcune indiscrezioni, Berlusconi starebbe considerando l’idea di far tornare la Lario a Macherio e dunque di accettare anche le – enormi spese – messe da lei in preventivo.

Ricordiamo che Veronica ha lasciato la villa in questione nel settembre del 2010, per trasferirsi prima nella dependance del lussuoso Hotel de la Ville a Monza e poi in un appartamento di Milano. Una decisione che allora suonò proprio come una dichiarazione di guerra: lei aveva chiesto sette milioni lordi l’anno più un assegno di trecentomila euro al mese e l’usufrutto a vita della dimora, in cui ha vissuto per vent’anni con i figli Barbara, Eleonora e Luigi. La risposta di lui fu un rifiuto dell’usufrutto e un ridimensionamento delle spese. La Lario avrebbe dunque fatto la valigia. E, con la valigia, anche un bel ricorso, alzando a tre milioni e mezzo mensili l’importo dell’eventuale assegno di mantenimento.

Questo “giochino” di numeri pareva non potesse risolversi pacificamente. Adesso, appunto, sembra che Berlusconi abbia invece deciso di lasciarle la prestigiosa abitazione, convincendola così a riaprire un dialogo. Un dialogo in cui si potrebbe finalmente “sorvolare” sui fatti più amari, ovvero sulle frequentazioni del Cavaliere, su tutto ciò che la Lario ha visto e tentato di sopportare per lunghi, lunghissimi anni: ragazze, cene, festini vari ed eventuali. Gare di… burlesque. Ecco, non è affatto escluso che tutto questo finisca in un cassetto chiuso a chiave. Perché entrambi, adesso, forse cominciano ad aver soltanto voglia di pace. E poi, in fondo, le loro vite scorrono ormai su binari del tutto opposti, dunque perché accanirsi?

 

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *