GF12: Kevin Cagnardi non approva la vittoria di Sabrina Mbarek perché era una figura triste

By on aprile 30, 2012
Foto Sabrina Mbarek GF12

text-align: center”>Foto Sabrina Mbarek GF12

Kevin Cagnardi, se ripensa alla vittoria di Sabrina Mbarek, ancora storce il naso. Secondo la sua opinione, la bella Sabrina era un personaggio alquanto triste; piangeva in continuazione e si isolava. Non era simpatica e non metteva il buon umore. Non si è mai resa protagonista degli episodi più divertenti della Casa del GF. Si circondava di malinconia e non abbandonava mai quell’espressione cupa. Avrà anche avuto un passato difficile ma, quando si è in tv, molte volte, sarebbe meglio cambiare atteggiamento. Non si può sempre puntare sulle proprie disgrazie per ottenere il consenso degli altri e non si deve arrivare, a tutti i costi, al punto di fare pena. La televisione e lo spettacolo in generale hanno bisogno di un po’ di ottimismo. Certo, dispiace se qualcuno ha sofferto molto, ma ciò non significa che si debba sempre parlare di quello. Sembra quasi che si è obbligati a premiare ‘chi ha avuto più sventure’; insomma, si tende a mettere da parte le figure più allegre per incoraggiare quelle dannate e problematiche. Una tantum, potrebbe anche funzionare ma, se si abusa delle storie tristi per colpire il pubblico, allora siamo proprio messi male.

foto-ferdinando-giordano-nudo

Kevin Cagnardi avrebbe preferito, di gran lunga, che vincessero Ferdinando Giordano , Rudolf Mernone o Patrick Ray Pugliese. Sicuramente, i tre bei ragazzoni si avvicinavano più ai suoi gusti, quanto all’aspetto fisico, ed erano molto più carismatici rispetto alla ‘purtroppo’ vincitrice Sabrina Mbarek. Cagnardi definisce Ferdinando Giordano un ‘maschio al cento per cento’ e, anche se non è proprio il suo tipo ideale, di sicuro, non ha rinunciato a un pensierino su di lui. Su Rudolph Mernone invece, il 19 enne non si contiene proprio; confessa, senza problemi, di impazzire letteralmente per lui perché, probabilmente, non esiste al mondo persona più sexy. Del bell’iraniano Patrick Ray Pugliese, Cagnardi apprezza l’ironia: grazie a lui, i suoi giorni al GF sono volati come niente fosse e, anche se gli scherzi erano spesso un po’ cattivelli, Kevin si è divertito a tal punto da voler ripetere l’esperienza nella Casa. Se le virtù dei tre maschietti della Casa si compendiassero in un’unica persona, Kevin Cagnardi avrebbe, di sicuro, trovato l’uomo della sua vita ed è proprio per questo motivo che non potrebbe mai e poi mai approvare la vittoria di Sabrina Mbarek.

About Martina Morlè

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *