Isola dei famosi 9: Giovedì la finale. Yespica o Elia, chi sarà la quarta finalista?

By on aprile 2, 2012

text-align: center”>Isola dei Famosi: Giovedì la Finale.

Siamo ormai giunti alle battute finali di questa tormentata edizione de “L’Isola dei Famosi”. Un’edizione all’insegna di insulti, litigi e malesseri vari che non ha risparmiato alcun naufrago. Stanchi, denutriti ma comunque battaglieri, i cinque concorrenti finalisti attendono con ansia l’undicesima ed ultima puntata del reality-game, in onda giovedì 5 aprile, in prima serata su Rai 2. Tutti i naufraghi saranno presenti in studio ma solo quattro di essi si contenderanno realmente il titolo di vincitore dell’Isola 2012. Sulla testa di Aida Yespica e Antonella Elia pende, infatti, un televoto, il cui esito decreterà una volta per tutte chi sarà il quarto naufrago che potrà accedere alla finalissima.

Volge al termine, dunque, un’edizione singolare che ha visto approdare sull’isola Honduregna, tra i tanti naufraghi, anche i cosiddetti “eroi”, vip che hanno partecipato al reality già nelle scorse edizioni. Stessi concorrenti ma presentatori diversi. Una coppia particolare ha infatti caratterizzato il programma, quella composta da Nicola Savino e Vladimir Luxuria, quest’ultima inviata in Honduras. È proprio il tocco di brio apportato dai nuovi conduttori ha permesso al programma di acquisire un aspetto nuovo, più giocoso, simpatico e brillante. E nonostante gli ascolti auditel non abbiano premiato la novità di conduzione, un sentito plauso va fatto a due personaggi che , senza prendersi troppo sul serio, hanno affrontato con la giusta ironia questa sfida.

cast-eletti-isola-dei-famosi-9

Ora, a contendersi la finale sono cinque naufraghi che, nel bene e nel male, hanno segnato questa edizione. A cominciare dall’attore e modello piacentino Manuel Casella che, approdato sull’isola a circa un mese dall’inizio del programma, ha vinto costantemente tutte le prove leader svoltesi nel corso del reality-game. Negli ultimi tempi, però, la sua immagine positiva di uomo educato e corretto si è offuscata a seguito delle accuse lanciate dall’ex “amica” Antonella Elia. La showgirl torinese, nelle ultime due dirette, ha infatti tacciato Manuel di essere stratega e di aver manipolato gli altri concorrenti al solo scopo di raggiungere l’ambito traguardo della finale. Accuse, queste, che sono costante, alla sensibile Antonella, l’emarginazione completa dal gruppo, composto dall’algida “bambola assassina” Andrea Lehotska e dal gladiatore Max Bertolani, tanto possente quanto inutile nell’atto di procacciare cibo per sé e i compagni. E poi c’è lei, la bella Aida Yespica, direttamente da Cayo Solitario. Rimasta per due settimane in completa solitudine sull’isola degli ex “eletti”, la modella venezuelana  ha dato prova di sapersela cavare, riuscendo a procacciarsi grandi quantità di pesci e granchi.

Non resta che attendere l’ultima puntata de “L’isola dei Famosi” per scoprire non solo chi tra la Elia e la Yespica supererà la nomination ma anche , e soprattutto, chi sarà il vincitore assoluto dell’Isola.

About Paola Orlando

Nata a Nocera Inferiore (Sa) sotto il segno del Capricorno, è laureata in “Editoria e Pubblicistica” presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha collaborato diversi anni con “il Salernitano”, pubblicandovi articoli di cronaca ed attualità. Leggere e scrivere sono le sue più grandi passioni, a cui si aggiunge uno spiccato interesse per il suggestivo mondo della televisione. Sogni nel cassetto? Diventare redattrice di testi televisivi.

17 Comments

  1. max

    aprile 2, 2012 at 18:22

    La Yespica li ha già presi i soldi….20mila euro al giorno, praticamente 220mila euro…non vi sembra sia già a posto senza vincecere? La sua concentrazione, pacatezza e apparente tranquillità penso debbano molto al cachè già contrattato prima di partire.
    La Elia è meglio che al posto delle sedute di Yoga si dedichi alle sedute da Yoda (quello di Star Wars!)….il reality NON FA PER LEI…rischia l’oblio.
    Max…beh…lasciamo perdere…mi fa molto ridere, ma nient’altro.
    Manuel ha compreso il gioco e usare strategia in un gioco REALITY SHOW TELEVISIVO che porterà loro molti vantaggi per il lavoro e la vita non lo vedo un delitto, anzi, forse la vera ipocrisia è pretendere il contrario. Giocare e usare strategie come ha fatto Manuel , in modo saggio e coerente, trasmettendo energia positiva (parlo per me…) e controllo evitando certo odio, tensione, turpiloquio è il modo migliore per partecipare a qualsiasi reality.
    Non prendete la situazione troppo sul serio,ripeto, è un reality e i complicati e non proprio ortodossi meccanismi che ci stanno sotto non meritano di attirare troppe proiezioni da parte dello spettatore e nemmeno la sincerità assoluta da parte dei concorrenti…quella meglio tenerla per la vita e le persone care.

  2. Maria Carmen

    aprile 2, 2012 at 20:55

    Mi piace Antonella Elia,perché la trovo più naturale di tutti gli altri è anche onesta con se stessa e coerente nelle sue scelte. Gli altri li trovo molto ipocriti e falsi anche fra loro che si dichiarano amici.
    Quando Antonella diceva che oltre il gioco ci vuole anche l’amicizia tutti la deridevano. Io trovo che anche nel gioco si debba essere sopratutto leali.
    Manuel e la Andrea li definirei persone di ghiaccio, Max un bamboccione senza idee proprie e la Yespica semi intelligente.
    Questo il mio parere.
    I due conduttori sono eccezionali.

  3. elsa

    aprile 2, 2012 at 21:25

    penso che la vera naufraga sia antonella. è critica sulle sue capacità e poi si mette alla prova e riesce a prendere cocchi o ricci e altro per sfamarsi. ma l’unica ad ammirare la bellezza dei posti a proteggere la fauna e a rispettare i luoghi. a chi dice che non è rispettosa degli altri ha torto i naufraghi sono soli con se stessi. e poi in quella compagnia è meglio essere soli. forza antonella!!!

  4. Liz

    aprile 3, 2012 at 18:05

    Ad Andrea la copiona – che si fa tagliare i capelli come Guenda Goria e abbraccia gli alberi come la Elia – e a Casella il Coordinato dico: meglio zitella svalvolata che GALLINA e APPECORATA! Antonella rules.

  5. patrizia

    aprile 3, 2012 at 19:45

    Antonella x sempre….altre cento isole!!!!!!!ma gli altri noooooo…..i peggio sono rimasti…cattivi-invidiosi-egoisti-stupidi…..Andrea ha più veleno di un cesto di vipere….Manuel..quel gran figlio di Amanda….il finto sanmaritano che usa gli altri per il suo interesse e cova vendetta…Max è incommentabile…quasi da vergogna..Aida incomprensibile..quasi inutile come presenza sull’isola…molto indecifrabile………..Vai Anto!!!!!!!!!

  6. Pino

    aprile 3, 2012 at 21:19

    Io spero che vinca Antonella Elia: è l’unica rimasta ad essere autentica, nel bene e nel male. Si è lasciata andare all’istinto primordiale, vero motore di un’esperienza unica come quella, senza troppi infingimenti e calcoli. Ha vissuto l’isola fino alle midolla, è stata croce e dilizia di questa edizione e mi auguro davvero che sia risarcita moralmente dai telespettatori per tutte le volte che è stata etichettata come “pazza” dagli altri naufraghi. Ha fatto molti errori sì, ma almeno ne ha preso coscienza. Non so se il gesto di Manuel che è andato ad abbracciarla le ultime ore sull’isola sia stato sincero (per i sensi di colpa verso una amica che si è sentita tradita, con cui aveva litigato fortemente a causa dei calcoli per designare chi dovesse andare in finale con lui), o se tutto è stato solo il frutto dell’ennesimo calcolo dello stratega dalla erre moscia (sa che avercela contro la serata finale vuol dire anche avere contro il pubblico in studio e buona parte di quello a casa che fa il tifo per lei). Sono comunque certo che però non merita di vincere lui perché si è rivelato un subdolo personaggio, coi tratti tipici dell’italiano medio che ad ogni modo punta a rimanere sempre a galla… Una persona Manuel, dal pensiero inespugnabile, e per questo portato alla doppiezza, al tradimento, una persona troppo sicura di sé e come tutte le persone troppo sicure di sé meriterebbe un bel bagno di umiltà, non di vincere un reality che non lo porterebbe a fare autocritica del suo rapporto con Antonella Elia, se è vero.come è vero che loro sarebbero amici anche fuori dal programma, nella vita. Per quanto riguarda Max invece, non sarebbe nemmeno dovuto arrivare in finale; stasera nel daytime su Raidue ha reiterato l’ennesimo gesto di deferenza nei confronti di Manuel e di calcolo bello e buono: è andato da Antonella Elia solo quando ha visto che lo ha fatto Manuel (anche la penultima volta è stato così!). Non poteva scegliere autonomamente di chiarire con lei, senza aspettare che Manuel facesse da apripista? O temeva che Manuel, il “grande leader”, non avrebbe approvato? Ma Max, uno sviluppo autonomo della personalità ce l’ha? Sull’isola ha preferito bene non mostrarlo. Anche questo è calcolo. Bocciato. Andrea Lehotska non mi stava antipatica e ho perfino fatto il tifo per lei contro Guendalina Tavassi, ma non ha appreso nulla dalla sua esperienza di ex pecora nera tra i naufraghi e questa settimana è venuta fuori come personalità falsa e un po’ cattivella. Ha definito con gli altri Antonella “una matta” per poi andare da lei a chiederle di passare insieme le ultime ore sull’isola perché sennò non ci sarebbe stato lieto fine… Che ipocrisia, lei che ha sostenuto di non credere nei rapporti di amicizia sull’isola. Infine, Aida Yespica, “non mi inquadrate sennò devo parlare anch’io”. A parte che vive in Italia da anni oramai, qualche parola in più non guasterebbe. Ma poi, ha reso più da sola (emergeva una dolcezza di figlia, ma anche di mamma, nonché una intraprendenza nello stare da sola a Cayo Solitario, notevole) che il gruppo in cui si eclissa non perché non abbia nulla da dire (un cervello ce lo avrà no?!) ma perché si trattiene astutamente per evitare di prendere qualsiasi posizione e di scadere ad una parte del pubblico. Quando un eccesso di diplomazia sfocia nell’ignavia e nel calcolo più sfacciato, inevitabilmente perdi comunque una parte di sostenitori che magari avrebbero voluto dicessi qualcosa, condivisibile o meno ma almeno sapere come la pensi. E poi non.mi piacciono quelle che fanno amicizia solo con gli uomini (soprattutto se eterosessuali). È la classica persona che prima guarda l’involucro, e poi se le piace, il contenuto. Per la serie se uno sull’isola fosse bruttino o effemminato scommetto che non ci passerebbe del tempo insieme come con Manuel perché per lei le conoscenze maschili forse sono per lo più finalizzate a capire eventualmente se ci può essere uno sviluppo di altro tipo, altrimenti ti saluto, salvo rarissime eccezioni. Per carità, è una corrente di pensiero molto diffusa anche in Italia che è un paese omofobo, però non mi piace. Per cui valutando tutti (a modo mio per carità) io giovedì farò il tifo per Antonella vincitrice.

  7. LILIANA

    aprile 4, 2012 at 03:04

    Sono veramente desolata nel vedere quanta gente sia fan di personaggi irascibili, maleducati, pieni di se stessi, che feriscono senza nessun rispetto.
    Mi riferisco alla Elia e compatisco quelle persone che la venerano perchè rispetta la natura. Non credete che oltre alla natura sarebbe consigliabile anche rispettare il prossimo?
    Quando è arrivata all’Isola non ha fatto nulla per rendresi simpatica ed ha iniziato subito ad insultare e prendere in giro con sarcasmo chi già c’era, quando poi ha iniziato a fare comunella con la bambola gonfiabile della Moric ha avuto vita facile nell’attaccare gli altri.
    Ma è normale giudicare in modo negativo il comportamento di tutti e mettere un’aureola alla Elia, che di santo non ha proprio nulla.
    Se ha dei problemi esistenziali, il mondo è zeppo di psicologi che possono aiutarla (ma poi rischiano di andare loro in analisi).
    Ma avete capito che tutti sono lì per vincere, compresa lei?
    Meditate gente e cercate di apprezzare l’educazione ed il rispetto !

  8. Sonia

    aprile 4, 2012 at 09:27

    Leggendo i toni e le motivazioni dei detrattori di Antonella non posso che provare una profonda pietà per queste persone che hanno una concezione della morale, dell’educazione, del rispetto non in senso elevato ma frutto di un loro vissuto dove l’ipocrisia, la falsità, il tradimento, la bugia, l’emarginazione e via dicendo sono considerati valori morali mentre la reazione determinata e coraggiosa a tutte le forme di amoralità sono sinomino di follia, maleducazione e mancanza di rispetto. Antonella ha dimostrato che, anche in una situazione estrema di emarginazione e mancanza di cibo, si soffre, si stringono i denti ma non si rinuncia alla propria dignità e alla difesa di valori umani che in tantissimi abbiamo dimostrato di condividere. Onore e rispetto alla grandissima Elia, che ha già di fatto conquistato lo scettro di vincitrice morale e non solo nel gioco.

    • LILIANA

      aprile 4, 2012 at 10:25

      Gentile Sonia, purtroppo devo dedurre che Lei fa parte di quella schiera di persone che ha un concetto molto personale dei valori morali.
      Non rinunciare alla propria dignità significa anche accettare gli altri e i loro comportamenti, non condannarli (anche con offese pesanti) quando non si comportano come noi ci aspettiamo.
      Per quanto riguarda la situazione di mancanza di cibo e sofferenza per le condizioni di vita, Le ricordo che TUTTI stanno lì da mesi (mentre la Elia da poche settimane) e TUTTI hanno sofferto con dignità.
      Da ultimo, credo che Lei non abbia nessun titolo per affermare che chi non la pensa come Lei sia vissuto nell’ipocrisia, nella falsità, nel tradimento.
      Io sono fiera dei miei valori e Lei non mi fa nessuna pietà; ognuno di noi ha la libertà di pensiero che è da rispettare.
      Grazie di avermi letto.

      • Sonia

        aprile 4, 2012 at 10:57

        Educatamente Le rispondo confermando a maggior ragione tutto quanto già espresso non amando ripetermi nel rispetto dell’intelligenza altrui e, ciò detto, onde evitare di scadere in inopportuni infantilismi, la questione è chiusa.

        • LILIANA

          aprile 5, 2012 at 10:15

          Egregia Sonia,
          la questione è sicuramente chiusa ma la Sua supponenza fa pensare che Lei si ritiene superiore agli altri. Mi dispiace per Lei!
          Se sarà fedele a quanto scritto non risponderà più, ma se lo farà, fortunatamente io non potrò vedere perchè non ritengo di entrare di nuovo in questo forum di ipocriti falsi moralisti che spacciano la maleducazione per sincerità:
          BUONA ISOLA A TUTTI!!!!

  9. franco

    aprile 4, 2012 at 10:18

    mi piacerebbe che vincesse la grande antonella la piu vera di tutti non ha pensato al gioco ma all’amicizia come invece hanno fatto gli altri grandi falsi

  10. anna venturi

    aprile 4, 2012 at 15:05

    Andrea insulsa vipera pure bruttina. L’avrà lei una vita di m….fuori dal programma e non Antonella personaggio televisivo e di teatro,Max patetico e ridicolo pseudo gladiatore che non sapeva fare nulla, figura di gregario, Manuel ringrazi sempre Amanda Lear di cui è stato il toy boy per cui la smetta di fare il superuomo, Aida solamente bella e pettoruta di plastica e sempre desnuda. Antonella ha vivacizzato il programma, meglio “svalvolata”che ipocrita come molte altre.

  11. laura

    aprile 4, 2012 at 15:11

    Ritengo che non si possa definire una persona educata e rispettosa solo perchè sorride e parla pacatamente,mentre ti pugnala alle spalle.L’ Elia a volte ha esagerato con le parole,ma è sempre stata sincera,autentica e conscia dei propri difetti,al contrario dei 4 falsoni che si ritengono i migliori. PER TUTTI COLORO CHE “COMPATISCONO” L’IPOCRISIA, SPERO VINCA ANTONELLA

  12. ALAN

    aprile 5, 2012 at 10:26

    Non credo sia andata sull’isola per socializzare; se una persona ha problemi esistenziali e deve ritrovare se stessa, non si mette alla vista di milioni di persone che la osservano
    Bravi tutti voi che osannate questa vecchia cariatide rinsecchita che sputa veleno sopra tutti.
    E poi forse avete dimenticato lo scopo di tutti i reality: VINCERE DEI SOLDI, e tutti sono lì per questo, e chi non vincerà, all’uscita dal gioco avrà la sua bella visibilità, almeno per un po’, quindi non vedo nulla di così poetico.
    Comunque completamente d’accordo con Liliana.

  13. fabio 84

    aprile 5, 2012 at 12:33

    grandissima antonella,ha fatto benissimo a smascherare quei 3 falsoni che sono immeritatamente arrivati in finale solo per grazia ricevuta dagli autori,inutile che alcuni dicano che è un gioco e sono tutti li per vincere dovreste ricordare che si è comportato in maniera subdola manovrando gli altri per le varie nomination,salvataggi ecc.. poi non ha mai vinto proprio perche anche se è un gioco ci sono dei valori morali che non possono prescindere nemmeno in un contesto di gioco come questo,specialmente in questo caso in cui è molto chiaro chi ha mentito e si è comportato in maniera scorretta:come è possibile che la viscida andrea che pochi minuti prima aveva nominato max(altro personaggio detestabile)poi abbia improvvisamente cambiato idea e incoerentemente con la nomination fatta da lei stessa abbia poi scelto di mandare al televoto aida,è palese e ovvio che aveva ragione antonella e cioè che andrea si sia alzata in piedi proprio per guardare in faccia manuel e farsi indicare da lui chi doveva mandare al televoto tra max e aida,antonella è una grande e non ha avuto timore di dire apertamente come stavano le cose nonostante sia rimasta da sola a combattere le ingiustizie messe in atto dal malefico trio

  14. messalina

    aprile 6, 2012 at 14:24

    partendo dal presupposto che TUTTI i reality sono pilotati…..mai come questa vincita dell’isola sia la meno appropriata…….una persona così falsa come la Elia penso non esista in giro cmq sempre di più convinti( qui nel nostro numero gruppo che siamo tantini) che non dobbiamo più seguire nessun reality specie quelli televotati!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *