Isola dei Famosi, Luxuria: “Ho vinto la paura di non farcela”

By on aprile 7, 2012
vladimir luxuria

text-align: justify”>vladimir luxuriaL’avevamo già detto qualche settimana fa: Vladimir Luxuria ha vinto l’edizione 2012 dell’Isola dei Famosi. Perché non erano in molti a scommettere sulla riuscita della sua impresa, laggiù in Honduras nei panni di inviata, invece se l’è cavata alla grande. Grazie al suo senso dell’umorismo, alla perfetta conoscenza della lingua italiana (cosa sempre più rara, nel piccolo schermo nostrano…), a un cervello fin troppo funzionante. E adesso che l’Isola è terminata, finalmente anche lei si lascia andare alla gioia: “Sono soddisfatta – ha dichiarato durante la conferenza stampa conclusiva – perché ho vinto la paura di non farcela in questo nuovo ruolo di conduttrice e ho bloccato le rotative di chi stava preparando il necrologio dell’Isola”.

Luxuria non si prende, però, un merito personale: “È stato vincente il gioco di squadra, un team di molte persone che ogni mattina, a dispetto del maltempo e del mare grosso, si reca sull’isola per il daytime”. Poi manifesta la sua grande stima nei confronti di Nicola Savino: “Ho avuto anche la fortuna di lavorare con lui, con cui ho avuto un grandissimo feeling, nonostante i problemi tecnici del ritardo di quattro secondi nei collegamenti”. E sottolinea l’apprezzabile integrazione avvenuta fra i naufraghi, “indipendentemente dal loro orientamento sessuale”.

luxuria

Certo, non sono mancati i momenti di tensione,come quello dell’insulto di Apicella nei confronti di Malgioglio”, manoi l’abbiamo stigmatizzato. Anche negli altri casi di liti e tensioni non abbiamo mai buttato benzina sul fuoco, anzi”. Luxuria ribadisce i suoi timori, con quella trasparenza d’animo che piace a tanti: “E’ stata la mia seconda isola: sia nei panni di naufrago, sia in quelli di conduttrice, ho sempre dovuto lottare per vincere la paura di non farcela. La prima volta temevo di non resistere, di non sopportare la fame, la convivenza forzata o i mosquitos. Stavolta che il programma andasse male o che io non piacessi. Sono grata per aver avuto la fortuna di tornare a lavorare in quei luoghi, e non mi sono mai pentita”. Ci sarà anche il prossimo anno? Per il momento non si hanno notizie in merito. Ma l’ipotesi non va affatto esclusa…

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *