Jersey Shore: Snooki e Jwoow hanno finito di girare la prima stagione del loro spin-off

By on aprile 3, 2012
Snooki and Jwoow vs the world

text-align: center”>Snooki and Jwoow vs the world

L’esperimento Jersey Shore è partito nel dicembre del 2009 e da allora ha riscosso un successo sempre crescente che va a braccetto con le critiche. Ma nonostante le polemiche, i fan continuano a seguire le avventure dei tamarri e poiché sembrano non averne mai abbastanza ecco arrivare sugli schermi gli spin-off (un programma tratto da un altro programma, ndr) di Pauly D. e della coppia di amiche Snooki e Jwoow. La prima puntata di The Pauly D. Project è andata in onda lo scorso 29 marzo ed è stato un successo in termini di ascolti. Lo stesso Pauly è produttore del reality che mostra la sua vita privata e lo segue durante le sue serate di lavoro. Approderà presto, invece, sui teleschermi Snooki and JWoow vs the world, dove vedremo la polpettina Snooki insieme alla sua amica, nonchè ancora di salvezza durante le sue sbornie, Jwoow.

dj-pauly-d

Le due guidette hanno appena finito di girare i 12 episodi dello spin-off a Jersey City, dove vedremo Snooki alle prese con le fasi iniziali della sua gravidanza e con una sensitiva che leggerà la mano a lei ed alla sua compagna di avventura dal seno spropositato. Ma prima del 25 febbraio, giorno d’inizio delle riprese, la produzione ha dovuto combattere contro chi ha negato alla troupe il permesso di girare all’interno del proprio locale, contro chi ha boicottato le due tamarre, contro chi non ha voluto Snooki nel proprio negozio di liquori e molto altro. Tante gatte da pelare insomma, proprio com’è successo durante la trasferta italiana dei ragazzi del New Jersey, dove i ragazzi si sono visti negare l’accesso e la possibilità di girare in alcuni musei, piazze, nei pressi di monumenti e quanto altro potesse perdere di credibilità dopo un eventuale accostamento all’immagine dei tamarri.

In Italia il pubblico di Jersey Shore è un po’ come quello del Festival di Sanremo: qualcuno ammette di guardarlo perché gli piace, altri invece negano di guardarlo o se proprio sono costretti ad ammettere di sintonizzarsi puntualmente su Mtv, dicono di farlo solo per curiosità. Eppure il numero di repliche trasmesse da Mtv Italia la dicono lunga: i tamarri attirano una gran bella fetta di pubblico e sicuramente i due spin-off verranno presto trasmessi anche nel nostro bel paese.

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *