Le Iene Show, 25 aprile: Valentino Rossi iena per un giorno intervista suo padre

By on aprile 26, 2012
Valentino Rossi a Le Iene Show

text-align: center”>Valentino Rossi a Le Iene Show

La puntata di ieri sera, 25 aprile, de Le Iene Show ha offerto al pubblico un Valentino Rossi nell’inedita veste di ‘iena per un giorno’. Dopo Pippo Baudo, certo non propriamente a suo agio nel ruolo, la produzione ci prova con un personaggio che di comunicazione se ne intende, oltre che di moto.

Valentino Rossi non ha deluso le aspettative: si è comportato come ci si aspettava e, anzi, è sembrato addirittura si divertisse. Il massimo del divertimento l’ha sicuramente raggiunto quando ha intervistato suo padre Graziano. L’intervista al papà, in vero, è stato un escamotage per chiarire alcune cose sul motociclista. In un certo senso, quindi, è stato come se Valentino Rossi intervistasse Valentino Rossi.

Le domande hanno riguardato, ovviamente, il Rossi pilota e dunque hanno avuto come argomento principale la stagione in corso, che vede la Ducati abbastanza lontana dai primi posti. Ecco cosa ha dichiarato il padre: “Il pilota Valentino oggi è, secondo me, in forma più che mai. Con un pizzico di fortuna se ne verrà fuori intorno a metà stagione, o forse anche prima”. Ha ribadito anche che la moto, nonostante alcune modifica da apportare per quanto riguarda il sottosterzo, non è in discussione. “Non può mollare, è una sfida da vincere insieme alla Ducati”.

Valentino Rossi

Quale sarà il futuro di Valentino Rossi? Davanti al microfono retto dal figlio, Graziano risponde: “Alla Ducati, quasi certamente”. Ha promesso anche – e di questo saranno felicissimi i fan del Dottore – almeno altri tre  o quattro anni nella Moto Gp. Ciò vuol dire che il pilota gareggerà fino a 38 anni circa. Insomma, un bel traguardo. Anche allora ValentinoRossi non abbandonerà le moto, ma approderà in Super Bike, proprio come ha fatto suo rivale di sempre, Max Biaggi.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *