Le tre rose di Eva, Luca Capuano è Edoardo Monforte: “Un tipo irruente, ma per amore cambierà”

By on aprile 11, 2012

text-align: center”>Luca Capuano è Edoardo Monforte in Le tre rose di Eva

Le fan che temevano di non rivederlo per un po’ dopo l’annuncio dell’imminente addio a Centovetrine (il tragico abbandono si consumerà nell’imperdibile puntata del 16 aprile), si sono già tranquillizzate: Luca Capuano sarà sugli schermi di Canale5 almeno per qualche mese, come coprotagonista dell’ultima fiction made in Mediavivere. Le tre rose di Eva si prepara ad essere un grande successo di questa stagione televisiva per la rete ammiraglia Mediaset: con un esordio di oltre 5 milioni di telespettatori, la prima puntata ci ha fatto conoscere i personaggi di questo melodramma all’italiana pieno di volti noti e beniamini del pubblico (soprattutto femminile). Tra questi, il bell’attore partenopeo Luca Capuano: partito dal teatro di Pirandello, passato al cinema con Verdone e poi alla fiction con Carabinieri, Il bello delle donne, Capri 3, in questi anni lo abbiamo conosciuto soprattutto come il dottor Adriano Riva di Centovetrine, truffatore redento che ha fatto capitolare molti cuori in quel di Torino.

Ora che l’esperienza sul set di San Giusto Canavese è finita, l’attore si gode il successo dello sceneggiato Le tre rose di Eva, che stasera torna su Canale5 con una nuova intrigante puntata. Per lui un ruolo interessante e complesso, quello di Edoardo Monforte, fratello di Alessandro, protagonista della fiction: in un’intervista al settimanale Nuovo, in cui ha anticipato le scene del suo addio a Centovetrine (qui i dettagli sull’uscita di scena del suo personaggio), Luca Capuano ha parlato della sua esperienza sul set di Le tre rose di Eva: “E’ un prodotto molto diverso da Centovetrine (…) ha un percorso narrativo ben preciso, fatto di colpi di scena e di personaggi che si incrociano e che hanno a che fare tra di loro nel corso della storia“. Capuano interpreta uno dei fratelli Monforti, la cui famiglia è stata provata dall’omicidio del padre: un delitto di cui è stata accusata e incriminata Aurora Taviani (Anna Safroncik).

adriano-riva

Io interpreto il fratello di Roberto Farnesi – spiega l’attoreEdoardo è un po’ la testa calda della famiglia: è un personaggio che mi è piaciuto moltissimo, forse per il suo carattere esplosivo (…) è un tipo irruente, istintivo e anche un po’ aggressivo, ma col tempo mostrerà un lato molto umano, che emerge grazie all’amore che nutre per Aurora. Sono convinto che questo personaggio strupirà parecchio il pubblico“. Quello di Le tre rose di Eva, a detta di Capuano, è un cast molto unito che ha lavorato con grande armonia durante le riprese, molto impegnative: “abbiamo girato 12 episodi in poco più di tre mesi: un ritmo serratissimo!“. In genere la velocità della lavorazione di una fiction è inversamente proporzionale alla qualità del prodotto finito: in questo caso, però, la struttura complessiva della trama e la recitazione scolastica ma comunque gradevole riescono a restituire una buona pagina di fiction all’italiana.

L’appuntamento con la seconda puntata di Le tre rose di Eva è per le 21.10 su Canale5.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *