Maria De Filippi vuole una Fascino modello Endemol. Mediaset accetterà?

By on aprile 18, 2012

text-align: center”>La De Filippi vuole produrre anche per altre reti

La bomba l’ha lanciata qualche giorno fa Dagospia: Maria De Filippi via da Mediaset e pronta a sbarcare a Sky. Tutti i media sono fiondati sulla notizia (se di notizia si può parlare) e anche noi abbiamo affrontato l’argomento sottolineando le difficoltà di questo ipotetico passaggio. Sky si è limitata a un no comment, Mediaset ha negato con fermezza parlando di “fantasie” e dall’entourage della conduttrice non sono arrivate né conferme né smentite. La De Filippi che è in scadenza di contratto vuole ottenere il massimo sul piano dell’autonomia, del budget dei suoi programmi, della collocazione settimanale e del carico pubblicitario. Richieste importanti, ma si sa che la De Filippi regge da sola una Canale 5 in crisi. La sua paura principale riguarderebbe il talent show Amici. Vista la crisi, la riduzione dei cachet e i tagli, il talent show rischierebbe di diventare un programma come gli altri, non più la scuola, il tour e gli spettacoli teatrali. Dopo le tante voci circolate in questi giorni l’Adnkronos fa un po’ di chiarezza. In sostanza la De Filippi punta ad una Fascino modello Endemol, vorrebbe cioè avere la possibilità di produrre non solo per Mediaset ma per tutte le emittenti, Sky, Rai e La7. 

amici11-serale

Il motivo del trasloco di Amici a Sky non sarebbero i tagli ma la possibilità di realizzare un daytime più articolato, con finestre più ampie sulla scuola. Magari con un appuntamento quotidiano in diretta. Le trattative con Sky non sarebbero avanzate, ci sarebbero solo stati un paio di colloqui informali. Maria di Mediaset, così la chiama la Littizzetto, non sarebbe intenzionata a mettere in discussione le altre produzioni ma vorrebbe piuttosto poter agire su più fronti. Mediaset accetterà questo tipo di collaborazione? Può permettersi di perdere Amici e regalare a Sky la possibilità di avere nuovi abbonati dal target interessante? Si prospettano lunghi tira e molla ma forse con entrambe le parti consapevoli di continuare insieme. Ma si sa in televisione può accadere di tutto.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *