Nicola Savino diserta Deejay Chiama Italia per condurre l’Isola dei Famosi e Linus ci rimane male

By on aprile 12, 2012
Nicola Savino conduttore dell'Isola dei Famosi

text-align: center”>Nicola Savino conduttore dell'Isola dei Famosi

Nicola Savino e Linus sono amici nella vita oltre che in studio. Conducono assieme il programma radiofonico di successo Deejay Chiama Italia (trasmesso anche in televisione sulla relativa piattaforma digitale) ma si vogliono bene anche fuori. E’ proprio tale affetto, forse, alla base della brutta reazione di Linus alla ‘diserzione’ del famoso collega. Il 5 aprile, infatti, è andata in onda una nuova puntata di Deejay Chiama Italia ma Nicola Savino non ha partecipato: era impegnato con l’Isola dei Famosi, stava conducendo la finale.

Così, a occhio, sembra un motivo più che valido per disertare una trasmissione radiofonica. Certo, il tutto non può essere ricondotto a una questione di ascolti ma comunque c’è molta differenza tra uno spettacolo seguito da milioni e milioni di telespettatori e un altro seguito da qualche centinaio di migliaia.

Tuttavia, Linus non l’ha presa bene. Anzi: ha reagito in maniera proprio piccata. In giro per internet, c’è chi parla di comportamento da snob perché il dj, dall’alto dei suoi cinquanta (e passa) anni, ha riservato parole non certo tenere anche agli innocenti concorrenti dell’Isola dei Famosi. Siamo di fronte a un comportamento infantile o è solo la reazione impulsiva di un amico, per così dire, deluso?

Linus

Per rispondere la domanda è necessario prendere visione delle dichiarazioni di Linus: “Nicola oggi non c’è, ma mi ha chiesto il permesso. Stasera ci sarà la finale dell’Isola con in studio tale Antonella Elia, che io non so chi sia, e con tale Manuel Casella, di cui apprendo l’esistenza solo adesso”.

Peccato, perché Linus ha sempre dimostrato lucidità sia nella veste di conduttore sia nella veste di opinionista, che indossa di tanto in tanto quando commenta fatti di cronaca e di attualità. Ultimamente, poi, aveva rilasciato pareri condivisibili per il saggio contro gli stupefacenti Assuefatti.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *