Platinette su Valerio Scanu: “Non ha il dono di accettare le critiche” e i fan rispondono con una lettera

By on aprile 23, 2012
Foto di Platinette ad Amici

text-align: justify”>Foto di Platinette ad AmiciNella puntata di sabato sera di Amici abbiamo assistito ad una discussione tra Platinette e Valerio Scanu. Il ragazzo dopo essersi salvato nella prima manche giudicata dal voto del pubblico è stato nuovamente fischiato dal pubblico, ma è nella seconda manche votata dalla giuria tecnica che il ragazzo non è riuscito a salvarsi: prima ha perso la sfida contro Annalisa, poi è arrivato ultimo nel televoto. Ed è proprio prima del risultato del pubblico che il ragazzo ha iniziato una polemica contro Platinette che durante la sua esibizione rideva e poi ha dichiarato che dovevano salvarsi gli altri due cantanti che erano al televoto insieme a lui. La discussione era già iniziata su Twitter, ma nello studio non se le sono mandate a dire. Così ora Platinette ha deciso di chiarire la situazione sul suo blog personale spiegando i motivi che hanno portato a questa discussione:

Non avrei voluto, ma mi è stato chiesto di intervenire e l’ho fatto, lo so, sono uno grezzo, non le mando a dire[…] E così è andata, semplice: non ci sono motivi “segreti” né strategie e Valerio, pur essendo un bravo cantante (anche se nell’ultima esibizione della quarta puntata ha davvero steccato e di brutto, capita), ma di certo non ha il dono di accettare critiche (ricordo che, quando un paio di settimane fa la giuria dell’orchestra lo piazzò all’ultimo posto, “si stupì”, come dire agli orchestrali che “non avevano sentito bene”) ma ci sta che un artista abbia una forte autostima“. Dopo questa premessa in cui spiega un po’ cosa pensa del cantante sardo, il giurato spiega cosa è successo e da cosa è nata la discussione su Twitter: “Diverso è che dice, come è accaduto stavolta che “i giornalisti ricevono gratis i CD e quindi”. E quindi cosa? Io non l’ho ricevuto personalmente, questo volevo sottolineare, me lo sono procurato alla radio (mi spiace, ma al momento la sua “Amami”, almeno da Radio Deejay e Deejay Tv, non viene trasmessa)“. Il giurato ha poi precisato che quando a Verissimo disse di aver ascoltato il disco ha anche precisato che non era assolutamente convinto del risultato finale. Nella polemica sono poi intervenuti i fan del cantante che hanno scritto una lettera per difendere il loro beniamino:

platinette-critica-valerio-scanu

Non entriamo nel merito del valore artistico e della voce straordinaria di Valerio, questo è un dato oggettivo e Lei stesso ammette che è un bravo cantante (ma hic et nunc, non ieri sera!!). Non entriamo neppure nel merito che i gusti siano diversi e che forse a non tutti possano piacere i pezzi molto impegnativi e più sofisticati della media del nuovo CD di Valerio (e poco importa se il CD lo ha comprato, glielo hanno regalato o glielo ha portato un piccione viaggiatore). Quello che conta è che da quando è cominciato Amici Big, nessuno, ma proprio NESSUNO ha rivolto una parola gentile, uno sguardo complice, un sorriso di comprensione a un ragazzo di 22 anni. […] Ha detto che Valerio ha autostima, per fortuna ha autostima, è quello che gli ha permesso di continuare a venire nella “fossa dei leoni” e rispondere, senza indietreggiare e piangere (non mancano i fulgidi esempi di lacrime facili e vorremmo vederne la reazione di fronte alla benché minima critica!!)“. Nell’ ultima parte del messaggio il riferimento è per Alessandra Amoroso? Ma la lettera continua e l’ Armata Scanu, così si fanno chiamare i fan, esagera e parla addirittura di mobbing nei confronti del cantante: “Mauro, Lei non è più un ragazzino e allora da uomo maturo qual è non pensa che si sia passata la misura? Si astragga dal proprio ruolo, dal contesto e dagli interessi e giudichi con occhi neutri, non ha forse assistito a una forma di mobbing? I fenomeni sociali sono così nascono perché qualcuno viene considerato un nerd, la voce si diffonde e chiunque poi, per interesse economico, prestigio sociale, aggregazione bestiale con il branco, decide che un soggetto è out e come tale sacrificabile“. Nel dire che forse i fan hanno esagerato nel parlare addirittura di mobbing noi vi chiediamo voi cosa ne pensate di tutta questa storia. A chi date ragione? A Valerio o al giurato Platinette?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

7 Comments

  1. manuel

    aprile 23, 2012 at 14:53

    Concordo su quanto ha detto Coruzzi. Valerio è troppo polemico,arrogante e irrispettoso verso i giudizi degli altri. Dovrebbe avere l’umiltà e l’intelligenza di accettare le critiche,o si sente talmente “arrivato” da essere inattacabile? Personalmente penso che abbia fatto qualche imprecisione,anche se non nel falsetto finale ma è palese che questo ragazzo non ha la personalità,la grinta e il carisma dei suoi colleghi…a partire da Alessandra Amoroso,Emma,Pierdavide e Annalisa. Canta discretamente ma non è un’artista. E’ un ragazzo che canta. Ma cosa importa dopo tutto? Ognuno ha le proprie idee e Valerio deve rispettarle. Se l’intera giuria tecnica l’ha valutato negativamente un motivo ci sarà. Forse i suoi pezzi non sono ben recepiti. Anchio penso,come Mauro,che il suo repertorio sia un po’ scarso,non destinato a rimanere. Infatti nelle radio Valerio non si sente praticamente mai. E’ la realtà e i suoi fan devono farsene una ragione nonosntante lo stimino (anche se a volte per motivi che nulla hanno a che fare con la musica).

  2. Bios

    aprile 23, 2012 at 14:57

    Io sto con Scanu.
    Poche scuse, Patinette è stato sgarbato e in quel programma tutti ricevono una parola carina tranne Valerio, interpellato/provocato per fare polemica e metterlo in cattiva luce facendo leva sulle qualità caratteriali di sincerità e schiettezza, fatte passare per arroganza e presunzione. Canta in un contesto ostile e fazioso. Vorrei vedere altri al suo posto.

  3. Chiara

    aprile 23, 2012 at 15:51

    Io sono fan di Marco e Valerio è quello fra i big che mi piace meno…ma non per questo gli vado contro con pregiudizi…io faccio una mia valutazione…la cover l’ha cantata bene, per tutte le volte che anche…amami non mi piace come la canta…e l’ultima che ha cantato ha steccato e tanto…ed è anche vero che non sa prendere le critiche…ma li sono in pochi a saperle prendere almeno lui risponde e non piange…e le sue risposte fanno divertire anche se è un pò presuntuoso, ma almeno non ti viene voglia di andare ad un funerale con le sue risposte…scrivo questo per “difendere” in parte valerio, perchè ha 22 anni e ha tutta la vita per migliorare e ce anche da dire che a parte la funebre la gallina e la finta acqua e sapone…i maschietti sono quasi sempre stati “massacrati” valerio per primo…marco seconto…pierdavide terzo e antonino quarto…!!! e non mi sembra per niente giusto soprattutto che in studio facciano entrare solo i fan delle due predilette di maria…!!! e chiudo dicendo: ” Valerio continua per la tua strada…Marco non sarai mai solo ci saremo sempre noi con te a darti tutta la forza possibile”…!!!

  4. Alessandra

    aprile 23, 2012 at 19:05

    Io sto dalla parte di Valerio.
    Ci sta che non possa piacere a tutti, ma qui non c’è stato proprio il RISPETTO nei confronti di un ragazzo di 22 anni. Come ha già detto l’Armata, non un sorriso, non un complimento, non uno sguardo comprensivo è stato riservato a questo ragazzo. Si parla tanto di come appaia arrogante; a mio avviso si tratta di semplice schiettezza e obiettività e a Valerio vengono messi continuamente i bastoni tra le ruote semplicemente perché lui ha e ha avuto le palle di differenziarsi da quel branco di burattini, raccomandati e pilotati. Ebbene, io sono più che fiera di sostenere un talento del genere, che ama la musica più della sua stessa vita e nel suo mestiere ci mette tutto se stesso. Un giorno tutti quelli che son contro di lui si accorgeranno del talento che è, sapranno apprezzarlo per la sua formidabile voce e allora a ridere sarò io, altroché Platinette! Continua così Vale, siamo tutti con te! 🙂

  5. Carlo

    aprile 24, 2012 at 02:35

    Lo scrivo anche qui, perchè è giusto che si sappia. Scanu NON ha steccato sul ritornello, la sua è stata una buona esibizione. Qualche nota leggermente calante nella strofa, interpretazione un po’ troppo morbida, ma sono dettagli, soprattutto in quel clima. Non è un dettaglio, invece, un componente della giuria tecnica che non è in grado di distinguere un falsetto perfettamente sostenuto, corposo, pieno, da una stecca.
    E che, non contento della propria incompetenza, non si esime dall’influenzare negativamente il pubblico, già tratto in inganno da un arrangiamento terribile e da una seconda voce a dir poco disastrosa, per nulla armonizzata. Il corista si che ha stonato!
    Se fossi stato al posto del ragazzo, dopo quelle facce ingiustificabili di Coruzzi e il trattamento che riceve da 4 settimane a questa parte, me ne sarei andato a gambe levate, altro che lite su twitter.

  6. jolly2002

    aprile 24, 2012 at 09:52

    Coruzzi ha assolutamente ragione… c’è poco da dire!

  7. carmen65

    aprile 24, 2012 at 20:47

    Platinette, nasconditi!la tua faziosità, ha ragione Valerio, è manifesta. Spero proprio che Valerio esca la prossima volta, io non voterò, come altri suoi “fans”, dopo almeno il “branco” dovrà trovarsi qualcun altro con cui prendersela per creare interesse attorno a una squallida trasmissione ormai morta e sepolta, esattamente come il “GF”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *