Questa sera Scherzi a parte torna su Canale 5 con Luca e Paolo e tante novità

By on aprile 2, 2012

text-align: center”>Da questa sera torna con Luca e Paolo Scherzi a parte

Dopo i numerosi rinvii inizia questa sera alle 21.10 la dodicesima edizione  di Scherzi a parte. Lo storico programma di Canale 5 vedrà alla conduzione le ex iene Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che, dopo il successo sanremese, saranno per la prima volta i padroni di casa di uno show. I conduttori avranno a propria disposizione un’ orchestra in studio diretta da Luca Colombo, un corpo di ballo Rhyth.mix, ovvero 6 ginnaste che metteranno in scena un mix di danza moderna e ginnastica ritmica e  soprattutto per la prima volta il programma andrà in diretta. Lo storico programma di Fatma Ruffini andrà in onda per la prima volta in diretta dallo studio 20 di Cologno Monzese, il più grande d’Europa. Si vira verso il varietà con monologhi e nessun gavettone agli ospiti presenti in studio. Le otto vittime della prima puntata saranno Gianni Morandi, Iva Zanicchi, Alfonso Signorini, Serena Autieri e Giorgia Meloni. Questi cinque presenti anche in studio, oltre a Max Biaggi e Rupert Everett. Luca e Paolo saranno accompagnati da due baby conduttori, i bambini porranno ai politici le domane più insidiose, toccherà all’ex ministro Giorgia Meloni aprire le danze. L’ idea non sembra particolarmente innovativa. A Max Biaggi, a cena a Montecarlo con la compagna Eleonora Pedron, capiterà uno strano incontro con Richard Gere (sosia ovviamente), a Rupert Everett, di decifrare canti ‘sacri’ in una chiesa di Milano, Alfonso Signorini sarà chiamato a far parte di un presepe vivente e sarà alle prese con una mucca.

 

luca-e-paolo-scherzi-a-parte-2

In contemporanea alla diretta del programma sulla pagina ufficiale del programma su Facebook ci sarà un live blogging con anticipazioni, curiosità, backstage, microinterviste, giochi. Su Premium Play sarà possibile rivedere il debutto assoluto di Scherzi a parte quando alla conduzione c’erano Teo Teocoli e Gene Gnocchi. La collocazione del lunedì potrebbe non rivelarsi felicissima visto il periodo pasquale e il successo delle fiction Rai nella stessa collocazione. Pagherà in termini di ascolti la scelta di andare verso il varietà?

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *