Raffaella Zardo licenziata e felice: “Sipario mi stava stretto, mi dispiace solo per Emilio Fede”

By on aprile 13, 2012

text-align: center”>Raffaella Zardo licenziata da Sipario

La rivoluzione che ha investito in queste settimane il Tg4 ha visto tra le sue vittime sacrificali anche lei, la bionda e patinata conduttrice di Sipario Raffaella Zardo. Accompagnatrice fedele e instancabile del “maestro” Emilio Fede, sempre presente al suo fianco nelle occasioni pubbliche e nei momenti privati, la creaura mediatica dell’ex direttore del Tg4 è rimasta senza lavoro. Disoccupata. Niente più spazio alla cronaca rosa dopo il telegiornale: così ha deciso il neodirettore della testata Giovanni Toti, che intende ricostruire sulle macerie di Fede un tg credibile e quanto più possibile “normale”. Via dunque a meteorine e gossip: anche la storica rubrica post-tg Sipario è stata chiusa e la Zardo si è ritrovata senza occupazione. Eppure le sue ultime dichiartazioni pubbliche non sembrano dipingerla come affranta da quella lei chiama senza mezzi termini “epurazione” e che ha riguardato in primis il suo pigmalione Fede.

In un’intervista al settimanale A, diretto da Maria Latella, la discussa showgirl (anni fa fu al centro dell’inchiesta sull’induzione alla prostituzione che coinvolse Gigi Sabani e poi in quella sulla prima fase di Vallettopoli) ha mostrato addirittura sollievo per il suo allontanamento dal programma che conduceva dal 2008: “È vero, sono stata epurata insieme a Emilio Fede. Ma per me non dover più condurre Sipario è una liberazione. Mi stava un po’ stretto, era una rubrica piccola, di tre minuti, mi tarpava le ali. Ho molto altro da fare“. Insomma, la conduttrice avrebbe altri progetti in cantiere, che almeno per ora non riguardano la tv, ma la sua attività di public relations e organizzazione di eventi.

emiliofede-raffaellazardo

Del licenziamento in tronco resta comunque l’amarezza di aver dovuto lasciare il proprio incarico da un giorno all’altro e soprattutto il dispiacere per il suo mentore Emilio Fede: “Certo, Mediaset aveva l’obbligo di darmi il preavviso (…) comunque io sono molto triste per Fede, mi spiace per come è stato liquidato – ha dichiarato la ZardoDava l’anima e il cuore per quel tg. Il giovedì, dopo il licenziamento, ero in ufficio con lui. Avevano tutti una faccia da funerale, io ero in lacrime e leggevo i giornali”. Ma una cosa ci tiene a precisarla, rispetto alle voci (insistenti e suffragate da scatti fotografici e immagini video che li ritraggono sempre molto vicini) secondo cui il suo rapporto con Fede sarebbe molto intimo: “Cattiverie, figuriamoci se mi do per lavorare. Non riuscirei a guardarmi allo specchio“.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *