Raiuno, Maria di Nazareth: anticipazioni seconda e ultima puntata

By on aprile 2, 2012
maria di nazareth andreas pietschmann

text-align: justify”>maria di nazareth andreas pietschmannAndrà in onda stasera, nel prime time di Raiuno, la seconda e ultima puntata della miniserie Maria di Nazareth. Un salto temporale di trent’anni ci farà ritrovare Gesù (Andreas Pietschmann) nel pieno della sua vita pubblica, ovvero intento a diffondere la parola di Dio, a compiere miracoli (cominciando da quello delle nozze di Cana) ma anche a diventare bersaglio dei Romani. Erode intuisce gli intrighi di Erodiade e prima della morte cambia il testamento decidendo di favorire l’altro figlio, Erode Antipa (Johannes Brandrup); ma Erodiade, mossa dal suo cinismo, ne diventa subito l’amante. Con la complicità di Maddalena riesce a far arrestare Giovanni il Battista (Marco Foschi), che indica in Gesù il Messia ma perde la vita per colpa di Salomè, figlia di Erodiade (interpretata da Alice Bellagamba).

Gesù continua le sue prediche, ma Maria è spaventata dai pericoli che corre e cerca di convincerlo ad essere più prudente. Intanto, il senso di colpa per la tragica fine di Giovanni spinge Maddalena ad ascoltare la voce più profonda della sua anima e allontanarsi dal tunnel di perdizione. Scappa e torna a Nazareth, ma viene accusata di adulterio da Joazar; quando sta per essere lapidata, interviene Gesù e le salva la vita. Da allora, la donna resterà sempre al suo fianco, fino alla morte e resurrezione: sarà lei a ungerne i piedi con profumi e lacrime. Maria, da parte sua, vede nel brutale assassinio del Battista una sorta di anticipazione del destino del figlio.

alissa-jung

Decide si seguirlo insieme ai discepoli e, finalmente, riesce a riabbracciarlo. Gesù torna quindi a Gerusalemme e arriva la parte più amara e tragica del suo passaggio sulla Terra: sotto gli occhi delle due donne che più l’hanno amato, viene messo in croce. Maria vive nuovamente l’attimo dell’annunciazione; giunta al sepolcro, Maddalena è invece la prima testimone della Resurrezione di Cristo. Insomma: gli ingredienti affinché questa seconda puntata sia più intensa ed emozionante della prima ci sono tutti… Che dire? Speriamo bene!

About Nad

One Comment

  1. DottorCi

    aprile 2, 2012 at 23:23

    BELLISSIMO ..COMMOVENTE E TROVO MOLTO TOCCANTI ALCUNE SCENE TRA GESU’ E MARIA..MERAVIGLIOSO COMPLIMENTI…CHE DIO VI BENEDICA TUTTI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *