The show must go off, ultima puntata con Niccolò Ammanniti

By on aprile 29, 2012
The show must go off intervista allo scrittore ammanniti

text-align: center”>The show must go off intervista allo scrittore ammanniti

Ultima puntata corale per The show must go off che ha salutato i telespettatori nel suo ultimo appuntamento in cui ha prevalso la satira e la bravura degli attori facenti parte del cast del programma su La7. Figlio dello storico Parla con me di Serena Dandini, The show must go off è stato un ottimo intrattenimento per il sabato sera in cui ha intervallato momenti di attualità con gli ospiti in studio a grandi momenti di satira esilarante e sempre molto pungente, in linea con la nostra contemporaneità.

Apertosi con una Dandini Cenerentola (che aveva perso la scarpa rubata da Dario Vergassola) e caratterizzata dalla presenza di un Elio di Elio e le storie tese feticcio (interpretato da un calzante Neri Marcoré) la puntata di The show must go off ha riproposto alla grande tutto il suo repertorio, dalle coreografie di Lillo agli sketch con Greg de “L’uomo che non capiva troppo” fino alle parodie dei Ministri Fornero, Cancellieri e il sindaco Alemanno coordinati con scanzonata allegria da una Dandini soddisfatta, perché probabilmente certa di aver fatto un ottimo lavoro.

elio-e-le-storie-tese-con-neri-marcore

Salutato quindi il cast, l’ultima puntata di The show must go off è stata l’occasione per ospitare un ospite davvero illustre, lo scrittore Niccolò Ammanniti, piuttosto restìo a partecipare ai programmi televisivi, come ha dichiarato lui stesso ( e ne è testimone il fatto che non appaia quasi mai in tv) ma che con la Dandini si è sciolto abbastanza raccontando le ultime vicende del suo ultimo libro. Si è proceduto poi a tutto satira salutando con dispiacere (soprattutto per quanto ci riguarda) la straordianria Cosa 38 Kiss Kiss interpretata dalla poliedrica Paola Minaccioni fino ad ospitare un anacronistico e geniale Ascanio Celestini, proiettato e imprigionato in un lontano e quasi mitico 1993, prima del peggio del peggio.

Andrea Rivera ha poi chiuso e salutato gli studi di The show must go off con una canzone danzereccia e il prossimo appuntamento chissà, speriamo sia solo rimandato, poiché The show must go off ha meritato con onore un posto in prima serata, ed ha decisamente la stoffa e i talenti per stupirci con un auspicato bis se La7 vorrà.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *