“Titanic – Nascita di una leggenda”, oltre 4 mln per la prima puntata: il riassunto

By on aprile 23, 2012
foto titanic nascita di una leggenda serie tv

text-align: center”>foto titanic nascita di una leggenda serie tv

La serie tv di produzione internazionale Titanic – Nascita di una leggenda, realizzata in occasione del centesimo anniversario della tragedia del transatlantico più famoso della storia, ha esordito ieri sera su Rai Uno con 4.095.000 telespettatori e il 15,95% di share (in questo articolo tutti i dati auditel di ieri). Un risultato che ha premiato il regista Ciaran Donnelly e il folto numero di attori chiamati a interpretare la fiction: Alessandra Mastronardi (Sofia Silvestri), Kevin Zegers (Mark Muir), Derek Jacobi (Lord Pirrie)Massimo Ghini (Pietro Silvestri), Valentina Corti (Violetta Silvestri)  e Chris Noth (JP Morgan). Ecco quello che è accaduto nella prima puntata:

Mark Muir è un ingegnere metallurgico che grazie all’aiuto della sua amica giornalista Joanna Yaeger trova un impiego presso l’azienda irlandese Harland & Wolff, in procinto di costruire il Titanic. A sostenerlo soprattutto Lord William Pirre che sembra colpito dalle sue qualità. A lavorare al progetto della nave c’è anche Sofia Silvestri, emigrata italiana e copista della fabbrica, che non sembra affatto contenta delle proprie condizioni di lavoro. Suo padre Pietro, però, la rimprovera anche se è molto preoccupato per la situazione e decide di confidarsi con Andrea. Muir intanto conosce Sofia, e tra i due sembra esserci un piccolo interesse reciproco. Nel frattempo gli operai della fabbrica cominciano le loro proteste per le condizioni di lavoro e farne le spese sono proprio Lord Pirrie e Muir, i quali vengono aggrediti verbalmente e fisicamente.

una-scena-di-titanic-nascita-di-una-leggenda

Nonostante tutto i progetti del Titanic vanno avanti,  e Muir è in difficoltà perchè nessuno del suo staff si fida delle sue direttive e dei suoi consigli. Soltanto la sua amica giornalista sembra essere dalla sua parte. L’ingegnere nasconde un segreto e proprio durante una cerimonia resta bloccato alla presenza di un uomo misterioso che poi scompare. Successivamente Mark chiede aiuto a Sofia per la realizzazione di alcuni disegni del progetto. La costruzione del Titanic ha mille difficoltà: gli operai continuano la loro protesta e decidono di abbandonare l’azienda, causando un blocco dei lavori. Tra i ribelli anche alcuni amici di Sofia, la quale prosegue il suo compito a fianco di Muir pur condividendo le proteste dei lavoratori. Anche l’ingegnere è d’accordo con lei ed è oltremodo preoccupato perchè viene a sapere da Lady Pirrie che l’azienda ha intenzione di operare duramente contro i sovversivi. Oltretutto l’uomo non è ascoltato anche quando rivelerà ai suoi capi che le forniture di acciaio per la costruzione della nave sono di qualità scadente.

Dovranno farci in conti nel momento in cui un operaio resta gravemente ferito per la caduta di una trave di ferro. La Harland & Wolff prende una decisione clamorosa: licenzia tutti gli operai che aderiscono alle proteste, ma Lord Pirrie si rende conto che la soluzione migliore è quella di aprire un dialogo con l’altra parte. Nel frattempo Andrea confida a Pietro di voler sposare Sofia. L’uomo ha stima del ragazzo e accetta l’idea. Durante una corsa di cavalli, però, la ragazza rifiuta di sposarlo, destando le ire del padre. Muir invece viene sedotto da Kitty Carlton. In fabbrica il capo dei ribelli McCann riesce ad ottenere da Lord Pirrie un’assicurazione per gli infortuni. Muir intanto è seguito dall’uomo misterioso. Alla fine si viene a scoprire che si tratta di suo padre, il quale lo ha abbandonato tanti anni prima.

Nella prossima puntata in onda il 29 aprile alle 21,30 su Rai Uno: Mark ha un altro segreto: è cattolico e questo potrebbe compromettere il suo impiego alla Harland & Wolff. Intanto lui e Sofia continuano ad avvicinarsi, nonostante la differenza di classi sociali. Kitty è ovviamente gelosa, mentre in fabbrica proseguono le lotte tra operai e padroni.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *