1° maggio alle 21.10 su Rai 1: Sabato, domenica e lunedì di De Filippo con Ranieri e la Guerritore

By on maggio 1, 2012
foto dal set di ranieri e guerritore

text-align: center”>foto dal set di sabato domenica e lunedì su rai 1 il primo maggio

E’ sabato. E come ogni sabato Rosa, la bella moglie di Peppino Priore, prepara il suo buonissimo e famoso ragù. Lo prepara ogni week end per il pranzo della domenica. Rosa non è serena e nemmeno il marito che non perde occasione per rimproverarla. Ma Peppino se la prende anche con il resto della famiglia: con il figlio Rocco che non ascolta i suoi consigli ma preferisce confidarsi con il nonno e con Giulianella che litiga con il fidanzato. Il clima è teso, febbricitante in casa Priore, sembra un presagio per quello che succederà il giorno dopo. Infatti al pranzo della domenica è stato invitato il vicino di casa dei Priore, il ragionier Luigi Iannello, che per carattere e modi di fare, si prende molta confidenza, forse troppa, sia con Peppino che con la moglie. Sarà proprio l’atteggiamento invadente del ragionier a far andare su tutte le furie Peppino, che con una scenata di gelosia senza precedenti, rovina il sacro rituale del pranzo della domenica. Ovviamente la vittima di tutto questo è Rosa, che sconvolta dal comportamento del marito viene colpita da un malore. Peppino a quel punto, vedendo la moglie sofferente, si rende conto di aver sbagliato ed è mortificato per quello che è accaduto. Peppino non è impazzito tutto in un momento, ma quella sfuriata è il culmine delle cose non dette, delle incomprensioni e dei malumori accumulati negli anni tra lui e la moglie.

guerritore-rai-1-il-primo-maggio-sabato-domenica-e-luned%c3%ac

Arriva il tanto temuto lunedì e a mente fredda e lucida Peppino e la famiglia si rendono conto che il motivo scatenante è l’amore che c’è ancora tra i due coniugi.

Questa, riassumendo molto, è la trama della commedia teatrale in tre atti, scritta ed interpretata nel 1959 dall’intramontabile Eduardo De Filippo, Sabato domenica e lunedì. Sarà l’autore stesso a dire che questa opera è una sorta di anticipazione del divorzio, è lui stesso a descrivere una famiglia all’apparenza perfetta, che però nasconde, come spesso accade, fraintendimenti, problemi e cose non dette.

A portare Sabato domenica e lunedì in Tv è Massimo Ranieri che per la terza volta dirige e recita una commedia di De Filippo. L’appuntamento è per stasera 1° maggio alle 21.10 su Rai 1, data un pò particolare per la messa in onda, ma noi ci auguriamo che questa nuova avventura ottenga un buon riscontro di pubblico come le altre opere che l’hanno preceduta: Filumena Marturano e Napoli Milionaria. Per questo nuovo capitolo, Ranieri è affiancato da un’altra grande e carismatica attrice, Monica Guerritore.

Il teatro in Tv è possibile nell’era dei Gf e dei talent? E’ possibile che il pubblico si appassioni a un gioiello prezioso come Sabato domenica e lunedì, quando in Tv non si parla altro che di tradimenti, farfalle e incidenti in moto? Io spero di si. Voglio credere ancora una volta che lo spettatore medio non voglia solo spazzatura, ma che ogni tanto si metta davanti a quell’elettrodomestico tanto amato e odiato e si lasci coinvolgere da una drammaturgia teatrale che ha fatto la storia.

Sabato domenica e lunedì, stasera alle 21.10 su Rai 1.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *