Addio a Desperate Housewives. Ecco le nuove serie americane 2012-2013

By on
foto del cast di desperate

text-align: center”>foto desperate 8 ufficiale

Care Linette, Bree, Gabriel, Susan e Mary Alice,

grazie per queste otto stagioni di Desperate Housewives. Dopo tutto questo tempo è calato il sipario su una delle serie più seguite degli ultimi 20 anni, milioni di telespettatori, tanti premi,andata in onda in tutto il mondo. Tanti segreti, tanti scheletri nell’armadio hanno caratterizzato le vicende, le vite di queste casalinghe si sono intrecciate, unite, separate, per poi tornare sempre al punto di partenza, in quel quartiere, a Wisteria lane, nella periferia americana. Là tutto era perfetto, le loro case, le famiglie, niente fuori posto, anche i capelli di Bree, per molte stagioni sono stati impeccabili. Poi arrivava qualcuno, veniva a galla un segreto e tutto sembrava crollare, ma alla fine le casalinghe sistemavano tutto. C’è anche da dire che il termine “casalinghe disperate” è diventato di uso comune, perchè in un certo senso loro, la serie stessa, sono diventate delle icone. L’ottava stagione, già conclusa in America (in Italia sta andando in onda su Sky, ndr), finisce con una puntata doppia, bella anzi bellissima… Quindi per i fan (come me, ndr) rimasti orfani delle casalinghe, non resta che seguire il consiglio di Karen di Will & Grace: “Cari, bisogna sempre avere una serie preferita!”. Quindi, onde evitare di guardare a loop le vecchie puntate vediamo cosa offriranno nella prossima stagione le varie reti americane.

666-park-avenue

L’Abc riproporrà le serie comedy How to live with your parents e The Family Tools, dove viene rappresentata la famiglia tipica attuale, ovviamente esagerando per poter far ridere. Zero Hour e 666 Park Avenue, sono invece le serie mistery che però, a quanto pare non fidelizzano più il pubblico come una volta.

La Cbs invece è sempre uguale a se stessa, nel senso che riutilizzerà gli schemi degli anni passati, cioè si cambiano nomi e volti ma alla fine il succo è sempre lo stesso: Elementary con il nuovo Sherlock Holmes e Patners, con protagonista una coppia etero-gay. La Nbc delude negli ascolti anche se con ottimi prodotti tipo Smash, serie incentrata sul mondo del teatro a Broadway, con scene e canzoni da musical. Smash non ha avuto il seguito sperato, ma è stata comunque confermata la seconda edizione. Poi il network manderà in onda New Normal, protagonista una coppia di omosessuali. 1600 Penn si occupa della Casa Bianca, mentre Save me mostra una visione particolare della religione e in fine ci sarà Hannibal.

La Fox invece punta su due nuovi prodotti: The Following con Kevin Bacon e The Goodwin Games. La Cw ha l’obbiettivo di catturare soprattutto il pubblico più giovane. Con cosa? Con The Carrie’s diaries, cioè il prequel di Sex and the city, che racconta le vicende di Carrie da giovane. Poi ci sono Beauty and Beast e The Vampire Diaries, che già dal titolo sanno di naftalina.

Ecco alcune delle novità nel campo delle serie americane, che piano piano arriveranno anche qui in Italia.

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. pip

    maggio 21, 2012 at 09:04

    Avete mandato il curriculum per “The Apprentice”? Io sì! http://www.cielotv.it/programmi/showtv/the_apprentice_form.html

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *