Brigitta Boccoli: topless da urlo ma lato B da rivedere

By on maggio 29, 2012

foto brigitta boccoliGiusto lo scorso 5 maggio ha festeggiato i suoi 40 anni ma a dispetto degli “anta” raggiunti, la bellissima Brigitta Boccoli, è stata beccata sulla spiaggia di Fregene, in provincia di Roma, ove ha sfoggiato un topless assolutamente da sballo! Ebbene si, la splendida moglie di Stefani Orfei, il figlio della grande Moira Orfei, che ha approfittato del caldo e delle splendide giornate di questi giorni per assaporare una giornata di mare nella spiaggia di Fregene, accompagnata dal figlio Manfredi, ove è apparsa in un colorato bikini di colore viola, che esaltava le sue curve perfette.

Un fisico davvero perfetto quello mostrato da Brigitta Boccoli, che ha sempre dichiarato di avere un buon rapporto con il proprio corpo, tanto che non ha mai esitato a mostrarsi in topless in spiaggia; sicché anche oggi eccola sfoggiare un topless davvero da urlo! Brigitta Boccoli infatti, mentre il figlio si allontana da lei, per giocare con la sabbia, approfitta per prendere una tintarella integrale, sdraiata sul lettino, senza i segni del due pezzi ma non appena il piccolo Manfredi torna da lei, si copre: una sequenza immortalata dal flash dei fotografi a dispetto di Brigitta Boccoli che non si accorge di nulla.

Una sequenza di scatti che a dire il vero mostrano una pecca nella bellissima Brigitta Boccoli … che difatti, mentre ha un lato A davvero davvero da sballo, allorquando si allontana dalla spiaggia col suo piccolo Manfredi, rivelano un lato B, con qualche imperfezione … e quindi da “revisionare”! E’ pur vero che si tratta della prima esposizione estiva per la bella Brigitta Boccoli, che indubbiamente in occasione delle prossime tintarelle avrà tutto il tempo per sistemare anche il suo lato B: non ci si può davvero aspettare dalla nuova reginetta del circo … giusto?

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *