Carmela Gualtieri smentisce il tradimento di George Leonard

By on maggio 28, 2012

carmela gualtieri gf 9Prosegue la vicenda che vede protagonisti lui, lei e l’altra (presunta). Ovvero George Leonard, Carmela Gualtieri e la diciannovenne bergamasca Sarah Manzoni. Quest’ultima, intervistata dal settimanale Visto, ha rivelato di essere stata l’amante di George: “Ho deciso di raccontare tutto perché mi sono sentita presa in giro. George mi voleva con lui, diceva che presto avrebbe lasciato la sua compagna e nascondeva, invece, che avrebbero avuto un figlio…”. Insomma, l’innocente fanciulla ignorava la stato di Carmela, incinta di tre mesi. E l’innocente fanciulla, adesso, mica cerca visibilità. No, vuole soltanto ribellarsi, perché George “non può continuare a prendere tutte in giro. Deve emergere la verità”. Che piglio, accidenti.

Sarah giura di aver ricevuto notizia della gravidanza tramite un’amica: “io non ci credevo io e ho chiesto a George se era felice di diventare padre per la seconda volta”. Una specie di domanda a sorpresa, insomma. Lui prima avrebbe messo in campo una crisi con Carmela, poi confessato altri tradimenti (“anche con Elena Morali”) e infine deciso di confermare: “E a quel punto – fa sapere la ragazza – è cambiato tutto dentro di me”. Naturalmente, giura che se l’avesse saputo prima, questa tresca non sarebbe mai cominciata. Invece, sapete com’è, credeva che Leonard fosse “soltanto” fidanzato ufficialmente. Inezie. Mica sono ostacoli, questi. Mica bisogna rispettare certe cose, no?

 

L’ho saputo troppo tardi: George mi aveva ormai conquistata. E io lui”, dice Sarah. Ah, che meraviglia. La replica della Gualtieri, come prevedibile, non si è fatta attendere: “Mi dispiace – ha tuonato tramite facebook – per chi di voi crede ancora in quello che scrivono… E’ quasi tutto finto e studiato a tavolino sotto compenso economico!! Si sono vendicati perché non ho voluto fare le foto col pancione… poveretti!! Io la foto ve la manderei con tutto il cuore ma non posso cari amici… Ci sono troppi sciacalli in giro!”. Beh, questo è poco ma sicuro..

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *