Domenica In – L’Arena: Emanuele Filiberto racconta il proprio male

By on maggio 6, 2012
emanuele filiberto foto

text-align: center”>

Il primo ospite della puntata odierna di ‘Domenica In – L’Arena’, prima parte del programma domenicale di Rai 1, è stato Emanuele Filiberto di Savoia. Intervistato dal conduttore Massimo Giletti, il principe ha raccontato i giorni difficili che si è trovato ad affrontare negli ultimi mesi, a causa di un tumore al setto nasale che gli è stato operato per la seconda volta lo scorso 5 aprile.

“Non mi sentivo bene, su consiglio di mia moglie Clotilde sono andato a farmi vedere e mi è stato diagnosticato una specie di tumore virale al setto nasale. A volte ci sentiamo invincibili ma non è affatto così”.

Dopo aver subito una prima operazione alla fine del 2011, Emanuele Filiberto si è trovato un’altra volta di fronte al proprio male, che nel giro di poche settimane si è ripresentato: “Ho dovuto sottopormi ad una seconda operazione. Che questo problema ritorni è una cosa che ci si può aspettare ma non con questa velocità e in maniera così violenta. Ho avuto paura ma per fortuna mia moglie Clotilde mi è sempre stata vicino, e anche pensare che avrei potuto riabbracciare le mie figlie (Vittoria e Luisa di 8 e 5 anni, ndr) mi ha fatto superare i momenti difficili”.

 

emanuele-filiberto-di-savoia-foto

E riferendosi a ciò che ha provato durante la malattia ha aggiunto: “Piangersi addosso è inutile. Anche la fede conta tantissimo; rimetterti nelle mani di qualcosa di più alto è importante. Mia nonna Maria Josè è stata il mio angelo custode in questa situazione”. Poi ha confessato ciò che ha provato nella stanza di ospedale svizzero in cui è stato curato: “Quando esci da un intervento così ci sono dei momenti dove la solitudine è importante, ti ritrovi a pensare e fai un grande bilancio su te stesso. La malattia e il matrimonio sono due cose che ti fanno riflettere tantissimo, perché devi decidere come andare avanti”.

L’intervista è poi proseguita con alcune clip di saluto e affetto da parte di amici e parenti di Emanuele Filiberto: da Natalia Titova – che ha ballato al suo fianco a ‘Ballando con le stelle’, a Pupo, con il quale ha presentato a Sanremo 2011 il discusso brano “Italia amore mio” classificandosi al secondo posto – fino alla moglie Clotilde e ai genitori. In chiusura il principe, divenuto ormai uomo di spettacolo, ha parlato della propria professione, non sempre condivisa da tutti: “Io lavoravo in banca prima, quando sono tornato in Italia e Milly mi ha chiesto di partecipare a ‘Ballando con le stelle’ l’ho visto come un modo di presentarmi in una maniera umile al pubblico.

Io sono un giovane che ha un cognome importante, ma questo non fa parte del mio presente, ora lavoro e mantengo la mia famiglia in altri modi. Non so se quello che faccio lo faccio bene ma lo faccio con sincerità”.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

One Comment

  1. Rosetta Caramia

    giugno 10, 2012 at 20:14

    Vai Emamuele combatti l’alieno con tutta la forza e l’aiuto della tua famiglia e ce la farai. Te lo dice una sopravvissuta del cancro. Buona fortuna 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *