“Dr. House – Medical division 8“: il riassunto delle puntate 3 e 4

By on maggio 2, 2012
foto serie tv dr. house 8

text-align: center”>foto serie tv dr. house 8

Sono andate in onda ieri sera su Canale 5 altre due puntate della serie tv Dr. House – Medical Division, ideata da David Shore e Paul Attanasio per le case di produzione Heel & Toe Productions, Bad Hat Harry Productions e NBC Universal Television. Si tratta degli episodi 3 e 4 dell’ultima stagione, l’ottava, nella quale nuovi personaggi cominciano a delinearsi nello scorrere della trama. Lisa Edelstein (Lisa Cuddy) e dal terzo episodio Olivia Wilde (Remy Tredici Hadley) hanno abbandonato la serie, che ora è composta dal seguente cast: le new entry Odette Annable (dottoressa Jessica Adams) e Charlyne Yi (dottoressa Chi Park), Robert Sean Leonard (James Wilson), Omar Epps (Eric Foreman), Jesse Spencer (Robert Chase), Jennifer Morrison (Allison Cameron), Peter Jacobson (Chris Taub), Kal Penn (Lawrence Kutner) e Amber Tamblyn (Martha Masters). Da non perdere dunque le ultime ventidue avventure del medico televisivo più famoso del mondo, Gregory House, interpretato da Hugh Laurie che per il ruolo ha un contratto di 400.000 dollari a puntata, uno dei cachet più alti per un attore televisivo.

Ecco in breve quello che è successo nelle puntate 3 e 4 dal titolo Un caso di beneficienza e Affare rischioso (qui invece il riassunto delle prime due):

una-scena-di-dr-house-8

Il primo caso con cui ha a che fare House è quello di un tizio molto generoso che si sente male dopo aver donato un milione di dollari ad un’associazione. Ricoverato in ospedale, si pensa inizialmente che si tratti di semplice disidratazione, ma il nostro eroe convoca la dottoressa Adams a titolo gratuito per farsi aiutare a sbrogliare la matassa. Egli è infatti convinto che la troppa generosità dell’uomo sia sospetta e che potrebbe essere un evidente sintomo di qualche altra malattia. Decide pertanto di effettuare alcuni test, mentre costui, preso da un altro attacco di generosità, si convince a donare uno dei suoi reni ad una paziente dell’ospedale che ha bisogno del trapianto. I medici accettano la donazione ma proprio nel momento prima dell’operazione l’uomo va in tachicardia e non può essere più sottoposto all’espianto. Una volta calmato, il paziente ha di nuovo i suoi soliti attacchi e stavolta vorrebbe donare addirittura entrambi i reni. Finalmente House ha la sua solita illuminazione e che capisce che l’uomo ha un problema con la tiroide definito sindrome di Plummer-Vinson e gli prescrive pertanto la terapia giusta. Alla fine della puntata House fa visita alla dottoressa Tredici e le chiede di tornare a lavorare per lui gratuitamente. La Hadley è dapprima restia ma poi si fa convincere a tornare all’ospedale Princeton-Plainsboro. House a quel punto la vede felice con la sua nuova fidanzata e quindi la licenzia.

Il secondo caso riguarda l’amministratore delegato di una nota azienda. Prima di firmare il trasferimento della società in Cina l’uomo si ammala e viene ricoverato presso il Princeton-Plainsboro. House decide di prendere in cura il paziente anche perchè intende farsi dare i soldi per ripristinare il proprio dipartimento. Quando però si aggrava all’improvviso, il direttore Foreman decide di strappare l’assegno. Interessante è invece il rapporto che la dottoressa Park instaura con House. L’uomo sembra stimarla e scommette con lei che non verrà licenziata dopo l’udienza preliminare. Intanto l’amministratore della società, ancora ricoverato, è sempre più grave e House decide di chiedere un consulto neurologico proprio all’ex capo della Park, con il quale c’è in ballo la causa sulla molestie sessuali. Naturalmente Chi e il dottore fanno due diagnosi differenti e la neoarrivata per dimostrare di avere ragione effettua un test sul paziente nonostante il parere contrario dello stesso House. La diagnosi si rivela sbagliata e il paziente entra in coma, ma House riesce ancora una volta a salvare la situazione e a scoprire che l’uomo è affetto dalla sindrome di iperviscosità. Riesce a salvarlo e gli fa firmare anche il contratto per il versamento della somma utile all’ospedale. La Park non viene licenziata nonostante il grave danno procurato al paziente. Alla fine House riesce anche a trovare i fondi per riassumere Chase e Taub e chiede alla Adams di andare definitivamente a lavorare per lui. La donna accetta.

Le puntate 5 e 6 di Dr. House dal titolo La confessione e Genitori andranno in onda il prossimo 8 maggio, alle 21,10, su Canale 5.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *