E’ stato solo un flirt e un Rocco Siffredi inedito

By on maggio 6, 2012

Come ogni sabato sera è andato in onda ieri su Rai Uno la terza puntata del nuovo people show condotto da Antonella Clerici E’ stato solo un flirt che anche ieri ha proposto storie toccanti e malinconiche su amori passati e rivelazioni inattese. Pensiamo per esempio ad Anna, giovane donna sovrappeso, che ha incontrato per la prima volta in trasmissione (sarà vero?) il suo compagno di chat con cui intratteneva una relazione da oltre otto mesi. Ma la sorpresa più grande è stata un’altra: la rivelazione di un Rocco Siffredi inedito, religioso e fedele. Forse per la concorrenza lanciata da Maria De Filippi sabato scorso con la Strip-intervista a Gabriel Garko, ma la Clerici ha deciso di puntare su un personaggio di punta probabilmente col tentativo di smuovere un po’ le acque di uno show troppo melenso e dal ritmo un po’ lento.

E così il buon Rocco ammette di separare sempre sesso e amore, di avere molta cura del suo corpo e di essere innamoratissimo della sua Rosa con la quale vive da diciannove anni. Rivela alla signora dei fornelli di essersi innamorato della sua donna grazie ad una foto che la ritraeva nelle vesti di Miss Ungheria e apprezza anche che non gli abbia mai proposto di cambiare mestiere. “Mia moglie mi ha insegnato a fare l’amore“: questa è sicuramente una frase un po’ inaspettata dallo stallone italiano più famoso al mondo ma che allo stesso tempo colpisce le donne per una sensibilità nascosta e a tratti affascinante.

antonella-clerici-%c3%a8-stato-solo-un-flirt

Poteva mancare la sorpresa della moglie Rosa presente in studio?E così eccola, alta,bella, con un vestito bianco elegantissimo che abbraccia il suo uomo che, poco dopo, rivela di un suo flirt giovanile all’età di sedici anni con una delle poche donne, tale Enrica, che non ha mai dimenticato intrattenendo con lei una relazione di due anni fra alti e bassi. Infine il  divo rivede la sua Enrica che intanto ha sposato Luciano, il migliore amico di Rocco. Sarà riuscita la Clerici a movimentare le acque troppo lente di uno show che sembra emozionare solo una ristretta fascia di utenza memore dei successi di Carramba che sorpresa e delle lacrime versate a C’è posta per te?

About Mario Manca

Specializzando in Televisione,Cinema e New Media presso Libera Università di Lingua e Comunicazione Iulm di Milano. Ama e segue la televisione da una vita e desidererebbe dare un contributo attivo alla creazione di un modello televisivo teso alla qualità e intelligenza informativa con interventi autoriali mirati. Il suo modello di critica televisiva è Aldo Grasso e Madonna è la sua artista musicale preferita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *