Justin Bieber picchia un paparazzo: ricercato dalla polizia

By on maggio 29, 2012

justin bieber fotoAhi, ahi, l’idolo dei teenagers (e non solo) Justin Bieber stavolta l’ha fatta grossa. Tanto grossa che adesso è ricercato dalla polizia di Los Angeles. Cos’è successo? Non ci sono ancora conferme ufficiali ma, stando al racconto degli agenti pare abbia colpito violentemente un paparazzo in un centro commerciale. Justin si trovava lì insieme alla sua fidanzata, l’attrice Selena Gomez (anche lei amatissima dai giovani), il fotografo si sarebbe avvicinato per “rubare” qualche scatto e lui, infastidito da tanta invadenza, gli avrebbe mollato dei pugni sul petto e nello stomaco. L’uomo ha chiamato il 911 ma, prima che arrivassero le forze dell’ordine, Justin e Selena erano andati via.

Il paparazzo è stato portato in ospedale e dimesso dopo qualche ora: nulla di grave, solo qualche medicazione. Secondo quanto stabilito dallo sceriffo della Contea di Los Angeles, il baby divo deve presentarsi in commissariato per dare la sua versione dei fatti e difendere la propria posizione. L’uomo ha forse esagerato (volutamente) nel raccontare dell’aggressione? Ed è vero, come dicono alcuni, che ha tentato di bloccare l’auto su cui si trovava la coppietta? Altri giurano addirittura che, al momento dei fatti, un avvocato si è avvicinato al fotografo per suggerire di “montare il caso” in moda da racimolare un bel po’ di dollari. Vedremo come andrà a finire. Cresce intanto l’attesa dei fans italiani di Justin Bieber…

Il prossimo due giugno, infatti, sarà  a Verona per la rassegna “L’Arena di Verona” 2012, che andrà in onda nel prime time di Raiuno con la conduzione di Antonella Clerici. Justin si esibirà con il brano Boyfriend. Nella stessa giornata farà tappa all’Alcatraz, noto locale di Milano, per presenziare al Believe fan party. Un po’ prima, alle 15.30, l’idolo pop canadese farà la sua apparizione nel negozio Mondadori Multicenter di Piazza Duomo, sempre nel capoluogo lombardo.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *