Le Iene Show, 2 maggio: abbondano i servizi impegnati

By on maggio 3, 2012
Le Iene Show

text-align: center”>Le Iene Show

L’ultima puntata de Le iene Show, andata in onda il 2 maggio in prima serata su Italia Uno, ha offerto al pubblico dei servizi molto impegnati, praticamente da inchiesta giornalistica.

Molto interessante si è rivelato il servizio sulla prostituzione in Germania. Il mestiere più antico del mondo è lì organizzato alla luce del sole, tant’è che l’attività è legale: le prostitute pagano le tasse e godono di copertura sanitaria.

Un servizio che invece ha destato molta preoccupazione è quello sul Pub crawl. Concepito come un modo perverso di fare turismo, rischia di causare danni ai diretti interessati e alla comunità. In parole povere sotto la definizione di Pub crawl vanno tutte quelle ‘gite’ organizzate che prevedono il continuo passaggio da un locale all’altro della città che si sta visitando. Lo scopo? Bere fino a stare male. Il comune di Roma ha vietato questa pratica ma, come hanno dimostrato le Iene, è tutt’ora diffusa. L’infiltrato ha praticamente accompagnato i bevitori per tutta la notte e ha documentato scene di squallore (sesso facile con sconosciuti, gente in coma etilico e così via). Le testimonianze dei diretti interessati, che ovviamente mai si sarebbero immaginati di finire sotto l’occhio delle Iene, rivelano un particolare sconcertante: sono orgogliosi di quello che fanno.

Enrico Brignano

Un altro servizio di tutt’altro tenore ma comunque impegnato è stato trasmesso a fine puntata. Il servizio ha gettato luce su un piccolo grande scandalo che coinvolge la Regione Sardegna. Una normativa isolana prevede l’impossibilità di portare cani in spiaggia, anche se suggerisce l’organizzazione, da parte dei comuni, di spazi dedicati al migliore amico dell’uomo. Ebbene, le Iene hanno fatto il giro dell’isola, cane a guinzaglio, per scoprire se realmente questi spazi esistono. E ha scoperto che… Non ci sono! Anzi, i bagnini e gli ausiliari si sono sempre dimostrati pronti a chiamare la polizia e a fare le multe. Solo alla Maddalena i cani possono godere di spazi riservati a loro.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *