“Nero Wolfe” a 4,8 mln: il riassunto della sesta puntata

By on maggio 11, 2012
foto della serie tv nero wolfe

text-align: justify”>foto della serie tv nero wolfe

La sesta puntata della serie tv Nero Wolfe, prodotta da Casanova Multimedia e da Rai Fiction e diretta da Riccardo Donne, andata in onda ieri sera su Rai Uno, è stata vista da 4.860.000 telespettatori per uno share pari al 19,01%, contro i 4.510.000 di Benvenuti a tavola – Nord vs Sud (share al 18.5%). Nel cast fisso Francesco Pannofino (Nero Wolfe), Pietro Sermonti (Archie Goodwin), Giulia Bevilacqua (Rosa Petrini), Andy Luotto (Nanni Laghi), Marcello Mazzarella (Commissario Graziani), Michele La Ginestra (Spartaco Lanzetta) e Davide Paganini (Maresciallo Bordon), mentre per questo episodio dal titolo Parassiti ci saranno anche gli attori Alessandro Haber (Otto Bertola), Mauro Santopietro (Lapo Bertola)Carmen Tejedera (Susanna), Veronica Logan (Trina dei Bosco) e Andrea Gherpelli, (Ruggero dei Bosco).

Ecco il riassunto della puntata (qui invece la quinta):

In casa Wolfe arriva Otto Bertola, un affarista che tenta di ingaggiare il detective perchè crede che sua nuora, assieme al suo ex segretario Giacomo Seta, stia complottando alle sue spalle per mandargli all’aria alcuni affari. Per indagare sul caso, però, è necessario che Archie Goodwin diventi per finta il nuovo assistente di Bertola. Una volta giunto a destinazione il buon Archie si imbatte subito in Trina dei Bosco, la moglie del Bertola, completamente ubriaca. Il giorno dopo incontra finalmente la nuora dell’affarista, Susanna, e suo marito Lapo. I due sono al pianoforte e sembrano avvolti da un’aura di felicità che li rende uniti. Poi arriva anche Ruggero, fratello di Trina, il classico ragazzo fuori dalla righe che gli chiede subito un prestito in denaro. Durante il colloquio con Bertola, Goodwin nota una pistola.

una-scena-di-nero-wolfe

In casa arriva Luigi Zanna, un tipo arrogante, amico di famiglia e concorrente di Otto, al quale ha appena rubato un grosso affare. Improvvisamente Lapo ha delle convulsioni causate da epilessia. Le ha cominciate a manifestare da quando sua madre si è suicidata proprio davanti a i suoi occhi. Intanto Wolfe incarica Lanzetta di indagare su Ruggero e scoprire in che guai si è cacciato. L’uomo è un giocatore d’azzardo. In casa Bertola intanto Goodwin sorprende Seta, il quale con l’aiuto di Susanna era ritornato per riprendere le sue cose. La mattina seguente Otto scopre che dal suo ufficio è stata trafugata la pistola ed è molto agitato. Naturalmente sospetta di Susanna, ma non ci sono prove. Ruggero chiede a Goodwin di andare a recuperare con la sua auto la sorella in un night, ubriaca dopo essere stata sedotta e abbandonata da Zanna. Ma mentre sta uscendo di casa viene aggredito dai creditori di Ruggero e soccorso amorevolmente da Susanna. Tornato a casa Bertola, Archie scopre che Zanna è stato ucciso nella sua piscina. Otto non sembra disperato per la morte dell’amico, mentre Rosa Petrini si finge una prostituta per carpire qualche informazione di più sul caso in questura. Gli indizi e gli alibi sembrano scagionare tutti i componenti della famiglia Bertola, tranne Otto. Rosa scopre che Otto era figlio di una domestica della famiglia Zanna che durante la guerra aveva intestato tutto alla donna. Gli Zanna si erano ritrovati con un bel patrimonio, ma non avevano fatto i conti con il giovane Bertola, che una volta maggiorenne aveva rivoluto la sua eredità. Intanto anche Seta, dopo aver ricattato l’assassino, viene ucciso. Nero Wolfe scopre un fatto importante: Otto in realtà è innamorato di Susanna dal primo momento che l’ha vista, e una sera ubriaco, l’ha violentata. Wolfe accusa Bertola di avere ucciso il suo segretario, ma è una messa in scena. Lapo e Susanna consegnano la pistola a Wolfe, accusandosi l’un l’altro. Ma il detective sa qual è la verità. Susanna aveva scoperto che Seta sottraeva alcune informazioni preziose da Otto per conto di Zanna. Aveva quindi cominciato a ricattare l’amico di famiglia pretendendo una percentuale sul ricavato degli affari. Nel momento in cui Seta era stato licenziato, Zanna non aveva più voluto stare al ricatto e Susanna era stata costretta ad ucciderlo. Seta aveva scoperto la vera colpevole ma ad ucciderlo è stato Lapo che non voleva perdere la moglie e ha fatto ricadere la colpa sul padre. Bertola, orami finito e sull’orlo del lastrico, si suicida. Anche questo caso è stato risolto.

La settima e penultima puntata di Nero Wolfe sarà trasmessa il 17 maggio alle 21,10 su Rai Uno.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *