Piazzapulita: il crollo dei partiti e il boom di Beppe Grillo. Dove sta andando la politica?

By on maggio 10, 2012

text-align: center”>Piazzapulita 10 maggio: Grillo fa boom alle elezioni

Nella settimana della tornata elettorale delle amministrative, che ha riguardato sette milioni e mezzo di cittadini chiamati al voto (in realtà l’astensionismo si è fatto sentire, ha votato il 67% circa degli aventi diritto), il dato più eclatante è stato il crollo del Popolo della Libertà, calato ai minimi storici quasi ovunque, insieme alla perdita di consenso della Lega Nord nelle roccaforti tradizionali (il partito ha pagato lo scandalo giudiziario sull’appropriazione indebita di fondi pubblici). Vi si aggiunga la tenuta a fatica del Pd e la totale insussistenza del Terzo Polo ed ecco che il quadro dei partiti tradizionali è completo. E poi c’è l’elemento sorpresa: il boom elettorale del Movimento 5 Stelle fondato da Beppe Grillo, che soprattutto al Nord ha fatto il pieno di voti, con percentuali esorbitanti a Parma, dove con il 19% dei voto il candidato grillino Federico Pizzarotti andrà al ballottaggio con candidato del centrosinistra Vincenzo Bernazzoli. Ballottaggio sfiorato anche a Genova e in altre città, mentre a Serego, in provincia di Vicenza il Movimento di Grillo ha conquistato il suo primo sindaco. Un fenomeno impressionante che sarà protagonista della puntata di questa sera di Piazzapulita, dal titolo più che eloquente: Boom!

Sì, perchè di boom si è trattato, anche se tutti stanno correndo ai ripari cercando di ridimensionare i dati eclatanti. Sul tema è intervenuto perfino il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che, incalzato dai cronisti, ha commentato così i risultati del Movimento 5 Stelle: “Ricordo quello degli anni ’60, altri boom non ne vedo“. Miopia o incapacità di leggere la realtà? La trentacinquesima puntata di Piazzapulita partirà con l’analisi di ciò che sta accadendo in Europa: la crisi economica e le misure di austerità hanno messo in ginocchio la politica, ma i risultati elettorali in Francia, con l’elezione di François Hollande, e in Grecia, con l’avanzata dei partiti estremisti, potrebbero cambiare il volto dell’Europa.

beppe-grillo-movimento-cinque-stelle

Ospiti in studio di Corrado Formigli saranno il Ministro per la Cooperazione internazionale Andrea Riccardi, il sindaco di Firenze Matteo Renzi (Pd), la deputata Pdl Mara Carfagna, il politologo Roberto D’Alimonte e l’economista Fabio Scacciavillani. Saranno presenti inoltre i giornalisti Mario Adinolfi, Luca Telese, editorialista de Il fatto quotidiano e conduttore di In onda, Claudio Sardo, direttore de L’Unità. Nel corso della puntata sarà trasmessa anche un’intervista al segretario del Pd Pierluigi Bersani, chiamato a commentare i risultati di questa tornata elettorale. E’ possibile seguire il programma anche sul web, in diretta streaming su Youtube (www.youtube.com/la7attualita), Facebook (www.facebook.com/PiazzapulitaLA7), e sul sito ww.la7.it.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *