Quarto Grado: anticipazioni della puntata di stasera venerdì 11 maggio. I casi Ragusa e Rea

By on maggio 11, 2012

text-align: center”>A Quarto grado il caso Roberta Ragusa: anticipazioni

Stasera in diretta su Rete4 una nuova puntata con i misteri e i delitti di Quarto grado: l’edizione fortunatissima di quest’anno del programma di Salvo Sottile sta per giungere a conclusione. Nella puntata di stasera, il conduttore, affiancato dalla collega Sabrina Scampini, tornerà ad occuparsi di alcuni dei casi più seguiti di questa stagione, a partire dal delitto di Melania Rea. Ci saranno poi gli aggiornamenti sulla scomparsa di Roberta Ragusa: le ricerche della mamma di San Giuliano Terme (in provincia di Pisa) sparita senza lasciare traccia nel gennaio scorso, non sono ancora riprese, anche se intanto la mappatura del territorio di riferimento per le indagini è stata completata. Un’altra scomparsa misteriosa di cui si occuperà stasera Quarto grado è quella dell’elettrauto di Gioia Tauro Fabrizio Pioli: il suo caso potrebbe essere vicino ad una svolta grazie all’arresto di Francesco Napoli, cugino della compagna di Fabrizio, finito in carcere con l’accusa di concorso in omicidio e occultamento di cadavere.

quarto-grado-salvatore-parolisi

Si tornerà poi sul delitto di Melania Rea, nel giorno in cui a Torino si incontrano i periti di parte impegnati nel processo di Teramo a Salvatore Parolisi, accusato di omicidio volontario pluriaggravato e vilipendio di cadavere: ospite in studio per commentare gli ultimi sviluppi, il fratello della vittima, Michele Rea. Un altro importante processo in corso è quello sul delitto di Sarah Scazzi: Salvo Sottile mostrerà un’intervista esclusiva alla super testimone nel dibattimento sull’omicidio dell’adolescente di Avetrana, Anna Pisanò, il cui racconto aggraverebbe la posizione processuale di Sabrina Misseri.

Il settimanale diretto da Siria Magri metterà poi a confronto due episodi di cronaca degli ultimi tempi: l’aggressione a Alberto Musy, consigliere comunale dell’Udc ferito a colpi di pistola lo scoro marzio e ancora in gravi condizioni, e la gambizzazione di Roberto Adinolfi, l’amministratore delegato di Ansaldo Nucleare (società del gruppo Finmeccanica) avvenuta lunedì mentre il manager si recava in azienda. Infine, Quarto grado si occuperà del caso di Donatella Grosso, la ragazza di Francavilla sparita nel nulla nel lontano 1996 e mai più ritrovata. Ospiti in studio, i suoi genitori chiederanno nuovamente la riapertura delle indagini.

L’appuntamento con Quarto Grado è per stasera alle 21,10 su Rete4.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *