Quello Che Non Ho, anticipazioni e ospiti della prima puntata

By on maggio 14, 2012
Fazio e Saviano su la 7

text-align: justify”>Fazio e Saviano su la 7Fabio Fazio e Roberto Saviano si riprendono il loro spazio, mettendosi alla prova con una nuova formula, con vecchi e nuovi compagni d’avventura. Il pubblico de La 7 attende da tempo il loro esordio, così come la dirigenza di rete che tanto aveva lavorato per attirare i “fuoriclasse” in libera uscita dalla tv pubblica: le tre puntate di Quello Che Non Ho, la prima delle quali andrà in onda stasera alle 21,10, si propongono di riprendere il filo di Vieni Via Con Me, prezioso esperimento di show di alto profilo, uno spazio “libero” dove mescolare cultura ed impegno civile, musica ed intrattenimento. Il feeling professionale ed ideale tra i due conduttori è a prova di audience, ma tutto fa pensare che i numeri di questo nuovo programma daranno nuovo slancio ai due, proiettando il progetto ben al di là di questo breve ciclo di puntate: la stessa iniziativa di lancio, basata sul tam tam delle parole da “adottare” per darne un proprio personale significato, ha riscosso l’atteso entusiasmo, rimbalzando su Facebook senza soluzione di continuità.

quello-che-non-ho-la-7

Il sottofondo della musica di Fabrizio De Andrè, leit motif delle più recenti eperienze di Fabio Fazio, ha poi creato anticipatamente un’atmosfera di per sè affascinante, ideale culla per ospiti di alto profilo: a partire da oggi, si alterneranno sul palcoscenico di Quello Che Non Ho musicisti, attori, registi e personaggi pubblici, “trainati” dalla satira graffiante di Luciana Littizzetto e dalla musica di Elisa, due presenze al femminile che accompagneranno Fazio e Saviano fino alla fine. Oggi tra gli ospiti spiccanno i Litfiba, storica rock band italiana tornata a dominare la scena nazionale da 2 anni (dopo 10 anni di separazione tra Piero Pelù e Ghigo Renzulli, c’è stata l’attesa reunion), il giovane cantautore Raphael Gualazzi, l’attore Pierfrancesco Favino ed i registi Ettore Scola, Ermanno Olmi e Pupi Avati.

Il tema principale della serata, la crisi economica e l’illegalità diffusa, sarà sviluppato col contributo di due “big” del giornalismo italiano: Marco Travaglio e Gad Lerner, rispettivamente vicedirettore del Fatto Quotidiano e conduttore de L’Infedele, diranno la loro su cause ed effetti dei fenomeni di portata nazionale ed internazionale che condizionano il nostro futuro, dalla criminalità organizzata alla speculazione finanziaria mondiale. Il paragone con Vieni Via Con Me sarà d’obbligo, ma al di là dei tanti elementi di continuità (i vecchi amici, come Paolo Rossi, non mancheranno neanche stavolta) la differenza la faranno il ritmo ed i contenuti, da modellare con la giusta intelligenza per un pubblico che almeno in parte sarà da riconquistare sul campo.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *