“Quello che (non) ho”: la coppia Fazio-Saviano di nuovo in tv. Stasera ospiti Travaglio e Littizzetto

By on maggio 14, 2012

text-align: center”>Quello che (non) ho: la coppia Fazio-Saviano di nuovo in tv

Un anno e mezzo fa aveva trionfato con il programma Rai, record d’ascolti, “Vieni via con me”. Oggi, la coppia Fazio-Saviano ritorna in tv con un nuovo show-evento, “Quello che (non) ho”. Il titolo riprende la nota canzone di De Andrè, la rete ospitante non è più la Rai, bensì la7. Stasera andrà in onda la prima puntata di un programma innovativo già nella sua forma: tre giorni no stop in cui saranno trasmesse, in prima serata, le uniche tre puntate prodotte da Endemol Italia.

Incontri, testimonianze, monologhi. Tutto ruoterà intorno alla protagonista assoluta, la parola. Quest’ultima sarà  declinata nelle sue forme più svariate: dalla parola d’ordine a quella d’autore, dalle promesse non mantenute fino a raggiungere le cosiddette espressioni “gergali”. Un viaggio attraverso il significato profondo che si cela dietro il più importante mezzo di comunicazione. Ognuno di noi attribuisce alle parole un valore, un peso individuale: ecco, dunque, che ciascun ospite presente in studio rivelerà al pubblico il termine che più gli sta a cuore e lo farà attraverso la musica, la lettura di un brano, il racconto di una storia. Obiettivo del programma, a detta dello stesso Fazio, la rivisitazione delle modalità di utilizzo della parola, il cui significato recondito troppo spesso è male interpretato  o strumentalizzato ad uso e consumo di chi ascolta. Tutti noi che facciamo comunicazione, in tv, in radio, nei giornali, abbiamo un po’ perso l’abitudine a riflettere se quello che stiamo pronunciando e scrivendo corrisponde esattamente all’intenzione che vogliamo esprimere, ha dichiarato Fabio Fazio durante la presentazione del programma, svoltasi al Salone del Libro di Torino. In tale ottica, non può mancare, nel corso della prima puntata,  una riflessione sull’astruso concetto che si cela dietro le parole politica ed anti-politica, termini il cui significato saranno ben lieti di spiegare il giornalista Marco Travaglio ed il conduttore de “L’Infedele”, Gad Lerner

benigni-saviano-vieni-via-con-me

Emozioni  suscitate dalle parole, politica ma anche attualità. Quest’ultimo spazio sarà occupato da Roberto Saviano che, con i suoi folgoranti monologhi, affronterà il tema  della crisi economica che sta prosciugando le casse degli italiani e, al contempo, arricchendo quelle della criminalità organizzata. Facili i riferimenti a precarietà, disoccupazione e cassa integrazione, fenomeni  che migliaia di persone stanno vivendo sulla propria pelle. In tal senso, i monologhi di Saviano adempiono a uno dei compiti più importanti che una trasmissione incentrata sulla parola impone di svolgere: dire fino in fondo quello che non si dice (almeno in televisione).

Un programma letterario, a tratti politico: così può essere riassunto Quello che (non) ho”, lo show-evento in onda stasera e fino a mercoledì, in prima serata, su la7. Il programma, che vanta autori quali Michele Serra e Francesco Piccolo, non mancherà di offrire anche momenti di spiccata comicità, garantiti dalla presenza fissa (per tutte e tre le puntate) di Luciana Littizzetto, già partner di Fazio nel preserale “Che tempo che fa”. La comica torinese porterà in studio la parola “donna”, rendendo così omaggio a tutte quelle donne vittime di violenze e di soprusi da parte degli uomini.

Stasera, in occasione della prima puntata, gli ospiti musicali pronti a diffondere parole “care” attraverso proprie canzoni saranno Elisa (la cui presenza è assicurata anche nelle serate di martedì e mercoledì), il vincitore di Sanremo Giovani 2011 Raphael Gualazzi e i Litfiba. Interverranno, infine, anche Paolo Rossi, Pierfrancesco Favino, Pupi Avati, Ettore Scola ed Ermanno Olmi.

Le parole sono importanti , diceva Nanni  Moretti. Ed in televisione lo sono ancora di più.

About Paola Orlando

Nata a Nocera Inferiore (Sa) sotto il segno del Capricorno, è laureata in “Editoria e Pubblicistica” presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha collaborato diversi anni con “il Salernitano”, pubblicandovi articoli di cronaca ed attualità. Leggere e scrivere sono le sue più grandi passioni, a cui si aggiunge uno spiccato interesse per il suggestivo mondo della televisione. Sogni nel cassetto? Diventare redattrice di testi televisivi.

One Comment

  1. sammy

    maggio 15, 2012 at 13:15

    A giorni parte al nuova stagione di Spartacus con un lancio del tutto particolare: la protesta dei centurioni al colosseo http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/primopiano/2012/05/14/Centurioni-licenziati-colosseo-approdano-spot-sky-_6869736.html

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *