Scherzi a parte, 7 maggio: tradimento in diretta per Emanuela Folliero

By on maggio 8, 2012
Emanuela Folliero, conduttrice

text-align: center”>Emanuela Folliero, conduttrice

La sesta puntata di Scherzi a Parte è andata in onda ieri sera in prima serata su Canale 5. Come di consueto, gli autori hanno offerto al pubblico scherzi irriverenti, a tratti al limite della cattiveria, comunque molto divertenti.

Tra quelli più particolari c’è sicuramente lo scherzo rifilato a Emanuela Folliero. La procace conduttrice di Rete Quattro ha assistito a un tradimento in diretta. La reazione è stata dapprima di sconforto (lacrime agli occhi, smorfia bruttissima) e infine di rabbia, visto il cazzia*one che ha assestato al suo compagno. In generale però la presentatrice ha fatto molto tenerezza.

Ecco com’è andata. Emanuela Folliero si trova in una stanza di albergo. Ad un certo punto dal suo computer parte una videochiamata al suo compagno. Dopo due secondo appare sul monitori il salotto della casa di lui. Dopo un altro attimo compare invece una donna in lingerie che si accomoda sul divano. La vittima fiuta il disastro ma non reagisce, se non portandosi le mani alla bocca come per sopprimere un grido. Ora ha l’opportunità di spiare il suo uomo. Finalmente arriva e accoglie la ‘donnina’ con abbracci e carezza. Emanuela Folliero ora ha le lacrime agli occhi e fa una smorfia (che sicuramente rimarrà negli annali di Scherzi a Parte).

Emanuela Folliero

La videochiamata si chiude ed ecco che parte l’accesissimo rimprovero (via telefono). Come se non bastasse, ad alterare ulteriormente lo stato d’animo di Emanuela Folliero, interviene un uomo seminudo che si siede accanto a lei. Dice di essersi nascosto nelle suppellettili per sfuggire al marito della sua amante e di essere uscito allo scoperto solo pochi attimi fa. La situazione diventa paradossale ma la conduttrice pare non accorgersene, fino a quando non l’avvertono direttamente.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *