Speciale Servizio Pubblico: stasera su Cielo va in onda “L’anno del Grillo”

By on maggio 27, 2012
michele-santoro

text-align: center”>Servizio pubblico: speciale L'anno del Grillo

Il boom elettorale del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo è ormai al centro della discussione pubblica da settimane: se i partiti tentano di ignorare il successo della formazione politica, derubricandolo a semplice voto di protesta, l’informazione si sta interrogando sulle possibili conseguenze del fenomeno Grillo, anche in vista delle prossime elezioni politiche. Tra tutti, a porsi una serie di domande è anche Michele Santoro, grande sostenitore del comico genovese (negli anni ne aveva promosso le candidature provocatorie alla segreteria del Pd e alla Presidenza della Rai), che però sembra non aver apprezzato l’eccessivo autoreferenzialismo manifestato dal leader negli ultimi mesi di campagna elettorale.

Già lo scorso giovedì, in apertura della puntata di Servizio pubblico dedicata al ventennale delle stragi di mafia, Santoro aveva voluto manifestare all’amico Grillo le sue perplessità, con un messaggio diretto e polemico: “Caro Beppe Grillo, ti parlo con un certo affetto (…) perché mi hai fatto sperare tanto in un cambiamento” ha esordito il conduttore nella sua copertina. “Ora tu dici che noi conduttori, come i politici, siamo tutti morti. Ma, sui tempi lunghi, ti assicuro che anche i comici lo saranno, è normale. Non è normale, invece, che i giornali di Berlusconi e gli amici di Bisignani ti applaudano tanto quando tu attacchi tutta la TV indifferentemente, ma tu hai bisogno di dire che siamo tutti uguali. Ne hai bisogno perché devi tenere i tuoi ragazzi lontani dalle telecamere e devi anche consentire al tuo piccolo fratello e socio Casaleggio di controllare bene la situazione, perché: “Movimento” va bene, ma non troppo”. Ciò nonostante, il conduttore ha deciso di dedicare uno speciale al fenomeno politico dell’anno con una puntata di Servizio pubblico dal titolo L’anno del Grillo, in onda in esclusiva, questa sera 27 maggio, alle 21.00 su Cielotv (DTT, canale 26).

beppe-grillo-movimento-5-stelle

A partire di  recenti risultati elettorali che hanno visto il Movimento 5 Stelle conquistare diverse poltrone nei comuni italiani che sono andati al voto (su tutti, il boom di Parma con l’elezione di Federico Pizzarotti), la puntata di stasera approfondirà l’ascesa del ‘grillismo’ ponendosi degli interrogativi sulla natura del Movimento e sul suo rapporto con la politica e con i partiti tradizionali, che stanno affrontando il periodo più difficile della storia della Repubblica quanto a fiducia da parte dell’elettorato. Nel corso dello speciale si parlerà anche dell’Islanda, il primo Paese ad aver dichiarato default da quando è iniziata la crisi finanziaria in Europa ed anche uno dei Paesi che è riuscito meglio degli altri a risollevare la propria economia grazie ad un nuovo modello di sviluppo. Sul tema, Servizio Pubblico trasmetterà parte del documentario Payback time in Iceland, in anteprima esclusiva per l’Italia. Lo speciale L’anno del Grillo sarà visibile anche in diretta streaming sul sito www.serviziopubblico.it.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *