“Titanic – Nascita di una leggenda”, 3 mln per la terza puntata: il riassunto

By on maggio 7, 2012
foto serie tv titanic nascita di una leggenda

text-align: center”>foto serie tv titanic nascita di una leggenda

Rai Uno ha trasmesso ieri sera la terza puntata di Titanic – Nascita di una leggenda, la fiction realizzata da una coproduzione internazionale, diretta dal regista Ciaran Donnelly e interpretata tra gli altri da Alessandra Mastronardi (Sofia Silvestri), Kevin Zegers (Mark Muir), Derek Jacobi (Lord Pirrie)Massimo Ghini (Pietro Silvestri), Valentina Corti (Violetta Silvestri), Edoardo Leo (Andrea Valle) e Chris Noth (JP Morgan) Il programma ha ottenuto 3.052.000 telespettatori e uno share dell’11.77% diventando di fatto il più seguito della serata. Ecco quanto accaduto nella terza puntata (qui e qui il riassunto della prima e della seconda).

Ancora sconvolto per l’aggressione da parte di Doyle, Mark viene a sapere che la sua ex fidanzata Siobhan, di cui era molto innamorato, era morta subito dopo la sua partenza da Belfast. Nessuno gli aveva detto la verità, tanto meno suo padre che per proteggere il figlio e fargli imboccare la strada che voleva seguire non aveva rivelato che la donna era morta di parto dopo essere stata mandata a lungo in convento. A questo punto Mark si ritrova con una figlia e decide quindi di fare luce sulla faccenda. Le ricerche però si rivelano fallimentari perchè le suore del convento non vogliono parlare. Tornato a casa litiga con suo padre e decide ancora una volta di tagliare i rapporti con lui. Nel frattempo una nave gemella del Titanic, l’RMS Olympic, ha un incidente e Mark viene assorbito immediatamente dal lavoro.

una-scena-di-titanic-nascita-di-una-leggenda

Una volta portata la nave in cantiere, viene subito chiesto all’ingegnere di scoprire i motivi per i quali la nave ha subito i danni, ma stavolta non ha tempo per effettuare i suoi esperimenti di metallurgia. La stima di Lord Pirrie nei confronti del giovane si dimostra chiaramente quando scopre, assieme a Thomas Andrews che Mark Muir è in realtà Marcas Malone, un proletario cattolico. I due decidono di mantenere il segreto di cui anche Sofia è all’oscuro. In fabbrica continuano a scaldarsi gli animi, tanto più che ora il carico di lavoro è raddoppiato a causa di questo nuovo problema. Dopo un nuovo sciopero indetto dagli operai, Lord Pirrie e Michael McCann trovano un accordo per mandare avanti il lavoro e mentre la maggioranza degli operai sembra sufficientemente contenta, Conor MacCann, fratello di Michael ed Emily, non sembra essere sulla stessa linea di pensiero. Non solo, anche gli altri ricchi padroni sono infastiditi da questo fatto perchè speravano in una rivolta che portasse alla repressione definitiva degli insorti.

Conor, che ha iniziato una relazione con la sorella di Sofia, Violetta, viene licenziato dal cantiere per il suo atteggiamento e decide di entrare nel movimento di protesta Feniano. Intanto Mark continua ad avere idee brillanti e stavolta suggerisce di costruire un doppio scafo per il Titanic, affinchè non incappi in un incidente simile a quello dell’Olympic. L’idea in realtà era stata già scoperta in passato da un ingegnere caro a Mark e Thomas. Lord Pirrie, pur affascinato da questa soluzione, è preoccupato per i tempi. Poi Mark riesce a invitare Sofia in un romantico weekend al mare. Tutto va a gonfie vele fino al loro ritorno in città. Carlton scopre la vera identità di Mark e spiffera tutto al Consiglio Amministrativo della Harland & Wolff anche per vendicarsi della mezza relazione che l’uomo ha avuto con sua figlia Kitty. A questo punto Lord Pirrie è costretto a licenziare Mark e Kitty, rifiutando un matrimonio di convenienza, lascia Belfast.

La quarta puntata di Titanic – Nascita di una leggenda sarà trasmessa il 13 maggio alle 21,10 su Rai Uno.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *