Tomaso Trussardi: “Voglio dei figli da Michelle Hunziker”

By on maggio 19, 2012

michelle hunziker e tomaso trussardiFinora aveva parlato lei, Michelle Hunziker, svelando la costanza e la delicatezza con cui Tomaso Trussardi l’ha corteggiata, descrivendone l’animo romantico che l’ha portato a donarle un prezioso anello di fidanzamento con tre diamanti simbolo dei “tre motivi per cui mi ama”. Adesso a parlare è lui, questo principe azzurro arrivato dritto dalle favole, con tanto di occhioni azzurri, modi cavallereschi e famiglia d’alto rango alle spalle. Tomaso Trussardi comincia a prender confidenza con i riflettori e con i media e, dalle pagine del giornale tedesco Bild, rivela: “Michelle è la donna dei miei sogni e con lei sono molto felice”.

E mica finisce qua, eh. Il 29enne “Trussardino” alza il tiro e aggiunge: “Voglio assolutamente avere figli da lei. Forse non subito, ma prima o poi certamente”. Ma a parte lui, dove sono gli altri uomini così? Come ha fatto Michelle a trovarlo? Vabbè, bisogna dire che questa nuova felicità è più che meritata. Perché la giovane e vulcanica donna arrivata dalla Svizzera è davvero un concentrato di virtù: bella, con cervello e testa a posto, professionista seria, solare e travolgente.

E infatti è stata proprio Michelle Hunziker, quest’anno, a vincere il Premio Champagne, istituito nel 1998 e consegnato ogni dodici mesi a una persona che in qualche modo si è distinta e ha portato qualcosa di buono in Germania. E a Michelle, che ormai è una stella anche laggiù, sono stati riconosciuti “eccezionali contributi in un originale, allegro, vivace e frizzante modo di vita”. La cerimonia di premiazione è coincisa con la prima uscita ufficiale di Michelle e Tomaso nelle vesti di… coppia super innamorata. Tutti i flash erano per loro, che si sono volentieri lasciati guardare senza più nascondere il loro sentimento. Tomaso è quello giusto, stavolta lo sente Michelle e lo sentono tutti. C’è voluto un po’, c’è stato qualche intoppo lungo il cammino, ma alla fine l’anima gemella è arrivata… 

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *