“Una grande famiglia”: al via le riprese della seconda stagione

By on
foto serie tv una grande famiglia

text-align: center”>foto serie tv una grande famiglia

Lo avevamo anticipato anche nell’articolo inerente le anticipazioni dell’ultima puntata della stagione ma ora è davvero ufficiale: ci sarà una seconda serie della fiction Una grande famiglia, il prodotto realizzato da Magnolia e Rai Fiction e diretto da Riccardo Milani, che ha raccolto in media quasi 7 milioni di telespettatori e che grazie al suo cast composto tra gli altri da Stefania Sandrelli (Eleonora), Gianni Cavina (Ernesto Rengoni), Alessandro Gassman (Edoardo), Giorgio Marchesi (Raoul), Sarah Felberbaum (Nicoletta), Primo Reggiani (Stefano)Stefania Rocca (Chiara), Sonia Bergamasco (Laura), Valentina Cervi (Martina), Luca Peracino (Nicolò) e Piera Degli Esposti (Serafina), è diventato ormai uno dei capisaldi della programmazione Rai di questa stagione. In realtà le voci su un possibile seguito di Una grande famiglia erano state diffuse già da parecchio tempo. Già l’attore che interpreta Stefano, Primo Reggiani, si è dimostrato entusiasta di questo cast con il quale ha lavorato bene e si è augurato di girare presto una seconda parte. Ma è lo sceneggiatore Ivan Cotroneo a darne la notizia al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

una-scena-di-una-grande-famiglia

Cotroneo ha dichiarato che insieme ai suoi colleghi sta già scrivendo la seconda serie e che le riprese dovrebbero cominciare proprio quest’estate. “Il nostro voleva essere un racconto sulla fiducia nei confronti delle persone che ami, conquista sempre fragile”, ha spiegato. Lo sceneggiatore ha citato una frase del regista David Lynch che ha affermato quanto la paura di non conoscere chi ci dorme accanto sia così diffusa. E la dimostrazione è proprio quanto accaduto nella storia di Una grande famiglia: nel momento della misteriosa scomparsa di Edoardo ecco che in una famiglia normale vengono fuori segreti e tradimenti. Ivan Cotroneo e i suoi colleghi hanno dato prova di aver messo in piedi un’ottima sceneggiatura, coadiuvata da un cast d’eccezione che si è dimostrato totalmente all’altezza del compito assegnatogli.

Secondo il regista Riccardo Milani, invece, il successo di Una grande famiglia è racchiuso nella capacità di svolgere al meglio il proprio compito. Il segreto di un regista, dice, è quello di raccontare una storia il più vera possibile, senza trascurare i dettagli che mantengano lo spettatore interessato. Essere vicini alla realtà, e riuscire a descrivere personaggi reali e possibilmente non banali sono le qualità necessarie per realizzare un buon prodotto. Certamente l’aiuto degli attori è necessario, anche perchè la tensione che si prova nel seguire la trama non deve limitarsi solamente ad alcuni momenti, ma all’intero contesto della storia. Nello specifico il compito di Una grande famiglia, ha aggiunto Milani, è quello di coinvolgere il pubblico attraverso un linguaggio appositamente studiato e non finto e riuscire ad essere credibile e senza censura. Probabilmente Riccardo Milani ha colpito nel segno: ha promesso che il finale di Una grande famiglia sarà oggettivamente stupefacente e che i telespettatori resteranno a bocca aperta.

Per scoprire quello che succederà non ci resta che seguire l’ultima puntata di Una grande famiglia in onda stasera alle 21,30 su Rai Uno.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *