X Factor 6, a Milano si presentano in 15 mila. Tra loro anche Fiocco di Neve!

By on maggio 19, 2012

text-align: center”>Fiocco di Neve talento incompreso

Se ti becca Katy Perry ti mena“: aveva sentenziato così la giudice Simona Ventura nel commentare la bislacca performance di Fiocco di Neve, al secolo Gloria Nencioni, una stravagante candidata che si era presentata con “I kissed a girl” di Katy Perry. Le basi per un affermazione come cantante c’erano tutte: un nome da star, un abbigliamento che non passava di certo inosservato, una curiosissima carriera nel mondo della letteratura – la ragazza ha vinto svariato concorsi con libri da lei scritti – peccato solamente per la voce non particolarmente intonata che ha creato il gelo in giuria (Morgan era l’unico che voleva tenerla).

E chi pensava che la ragazza sarebbe caduta nel dimenticatoio si sbagliava: la provinante è stata arruolata quasi in pianta stabile nel talk show post-talent, Extra Factor, dopo essere divenuta un idolo del web. E non si è fatta mancare nemmeno una scappatella sulla tv generalista, nell’allegro salotto di Quelli che il calcio condotto da Victoria Cabello. In un futuro reality Fiocco di Neve sarebbe perfetta – sull’Isola dei Famosi o nel flop Uman Take Control non avrebbe sfigurato – tuttavia la giovane non ha abbandonato il suo sogno di diventare una cantante e si è ripresentata ai casting milanesi per la sesta edizione di X Factor, in partenza il prossimo autunno con tutta la giuria confermatissima (e proprio in queste ore Arisa ha dichiarato che sarà della partita).

Da questa mattina infatti, un’orda di aspiranti popstar ha riempito la ex Fiera di MilanoCity per avere assegnato un numeretto e attendere di essere convocati per la selezione, e poco importa se il numero sulla pettorina di appartenenza supera i 10 o i 20mila, l’importante e’ crederci. Look sorprendentemente mai sopra le righe, nessuna stravaganza per fare colpo, armati esclusivamente della propria voce. Ma vincere X Factor conta veramente qualcosa?

francesca-michielin

I detrattori erano scettici inizialmente sull’approdo del talent show sul satellite, se non altro perchè il programma avrebbe garantito una visibilità limitata al trionfatore: in realtà non è stato proprio così.In primo luogo, sul sito di Sky erano disponibili i videoclip delle esibizioni dei ragazzi, la domenica andava in onda free su Cielo la puntata in diretta del giovedì e la tv generalista non è rimasta indifferente al fascino dei talentini satellitari: in Non sparate sul pianista di Fabrizio Frizzi tra i concorrenti figurava l’eterea Antonella Lo Coco, mentre la vincitrice Francesca Michielin ha avuto una vetrina di tutto rispetto con il duetto sanremese  che l’ha vista impegnata al fianco di Chiara Civello in “Al posto del mondo“.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

One Comment

  1. uras

    maggio 20, 2012 at 22:08

    Certo che questa non ha neanche le credenziali per partecipare ad una competizione del genere (http://xfactor.sky.it/xfactorin15secondi) figuriamoci se può fare X Factor!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *