Centovetrine, anticipazioni della puntata di oggi 18 Giugno: La proposta di Kobe

By on giugno 18, 2012

text-align: justify”>avvocato kobe centovetrineInizia una nuova settimana per Centovetrine. La soap – in onda dal Gennaio del 2001 – è molto amata dal pubblico che si mantiene su un bacino d’udienza pari a quasi 4 milioni. Nonostante questo Centovetrine ha rischiato la chiusura lo scorso Gennaio, ma seppure il pericolo sia stato momentaneamente aggirato, i telespettatori non possono ancora tirare un sospiro di sollievo. Come comunicato, le riprese termineranno ad Agosto, e a Ottobre la decisione definitiva: la soap continuerà il suo corso? Per il momento vanno ovviamente in onda le puntate già registrate, e lo faranno fino al 6 Luglio. Ma niente paura perché a fine Agosto è previsto l’inizio della nuova stagione: bisogna solo attendere per scoprire se sarà l’ultima. Intanto vediamo cosa succederà nella puntata di oggi Lunedì 18 Giugno, ma prima un breve riassunto. Dove eravamo rimasti?

Diana (Daniela Fazzolari) ha perso il bambino a causa dell’incidente in auto avuto dopo aver litigato con Ivan (Pietro Genuardi), tornato a casa ubriaco. La Cancellieri è però decisa a non rivelargli nulla, almeno per il momento, e chiede a Jacopo (Alex Belli) la stessa cosa: non vuole che Bettini senta su di sé tutta la responsabilità dell’accaduto, quindi glielo dirà in un secondo momento, seppure il giovane Castelli e la sua amica Stella (Eleonora Siro) continuano a sostenere che non può rimanere con Ivan se non è questo ciò che vuole davvero. Intanto Ettore (Roberto Alpi) ha deciso di interrompere le indagine relative alla morte di Adriano Riva (Luca Capuano), e lo comunica a Carol (Marianna De Micheli), che non la prende affatto bene. Ma l’atteggiamento che ha avuto la donna negli ultimi giorni ha portato il tycoon a pensare che questa sia la soluzione migliore per tutti, senza considerare il fatto che il loro non è stato un buco nell’acqua dal momento che hanno trovato un testimone grazie al quale la polizia potrebbe riaprire il caso. Nel frattempo Sebastian (Michele D’Anca) e Laura (Elisabetta Coraini) hanno deciso di separarsi: la mentalità dell’uomo si è completamente mutata dopo l’incidente e l’unica persona che ora è in grado di sostenerlo sembra essere Matilda (Giusy Cataldo). Questa, dal canto suo, ha litigato con Ettore e sembra che tra i due sia finita definitivamente.

Cosa accadrà nella puntata di oggi?

Laura Beccaria

Serena (Sara Zanier) e Damiano (Jgor Barbazza) si recano a Serralunga per la vendemmia, e l’occasione sembra avvicinarli molto a Brando (Aron Marzetti) e Viola (Barbara Clara). Ma i problemi per Salani non sono finiti perché seppure Laura si è fatta carico di tutte le spese relative all’incendio provocato, il periodo di inattività ha buttato ancor più giù la già critica situazione dell’impresa vinicola. Forse però c’è un modo per risanare il tutto: Serena sembra decisa a investire in Serralunga. Intanto Diana prova a farsi forza e a nascondere a Ivan la verità, ma non ci riuscirà per molto: oltre al fatto che non ha per niente l’aria di stare bene, Bettini riceverà una telefonata che gli rivelerà l’accaduto. Di chi si tratta?

Dopo la fine della missione Carol va da Ettore a scusarsi per l’atteggiamento che ha avuto negli ultimi giorni: le sono scappate parole che non pensava, parole dettate dal dolore per la perdita di Adriano. Il tycoon si mostra però comprensivo nei confronti della ex-moglie, e nel frattempo riceve la visita dell’avvocato Kobe (Dario Manara): l’uomo è forse pronto ad affondare la spada?

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *