Centovetrine, anticipazioni della puntata di oggi 5 Giugno: l’arresto di Cristiano e i sensi di colpa di Laura

By on giugno 5, 2012

text-align: justify”>laura beccariaDiamo spazio, come ogni giorno, alle anticipazioni relative alla puntata di Centovetrine in onda oggi, Martedì 5 Giugno. Mentre infatti la prossima chiusura della soap è alle porte (le riprese termineranno ad Agosto e poi c’è solo da dire: chi vivrà vedrà) i telespettatori continuano a seguire imperterriti i loro protagonisti preferiti e sperano che questi possano continuare ad appassionarli ancora per molto tempo. C’è da dire che, nonostante la “perdita” di molte puntate dovuta alla programmazione serale (le dieci puntate in prima serata hanno inglobato una parte molto ampia di quelle in daytime), le riprese della soap sono relativamente avanti e quindi – anche in caso di chiusura – la messa in onda non terminerebbe certo nell’immediato. Ma siete pronti a scoprire cosa accadrà nella puntata di oggi?

L’arresto di Cristiano Per un innocente che esce dal carcere c’è fortunatamente un colpevole pronto a entrarvi. Se infatti Brando (Aron Marzetti) ha ottenuto finalmente la tanto sperata libertà, per suo fratello Cristiano (Ruben Rigillo) saranno tempi cupi: l’uomo è stato infatti raggiunto da Cecilia (Linda Collini) e Damiano (Jgor Barbazza) in Messico ed è pronto a pagare per l’aggressione ai danni di Sebastian Castelli (Michele D’Anca). Non solo infatti i nuovi elementi relativi alle indagini hanno portato i sospetti su di lui, ma la testimonianza di Sebastian è stata chiara: non è stato Brando a colpirlo, bensì Cristiano. E anche a Laura (Elisabetta Coraini) tocca farsene una ragione…

Sensi di colpa A proposito di Laura, c’è da dire che la donna non ha preso affatto bene le rivelazioni di Sebastian. Ma c’era da intuirlo: non solo ha accusato per due mesi un innocente, non solo si è scagliata contro suddetto innocente come una furiosa arpia, ma ha anche pagato un uomo affinché appiccasse fuoco alle cantine di Salani per poi far ricadere la colpa proprio su di lui, incastrandolo per frode. Un piano notevole, ma su cui c’è da rivedere qualcosa come, ad esempio, la vittima. Laura ha infatti capito che il vero colpevole dell’aggressione a Sebastian è Cristiano e, in preda ai sensi di colpa, ha deciso di raccontare a Valerio (Sergio Troiano) i suoi tentativi di incastrare Brando: come reagirà il commissario Bettini?

Criastiano Salani

Le indagini proseguono Come reagirà nel caso di Laura non lo sappiamo, speriamo solo che Valerio non si lasci scappare dalle mani i colpevoli anche quando questi si presentano da lui confessando malefatte. Il lavoro del commissario non si può dire che sia infatti dei migliori, ma a questo ormai siamo abituati, come quasi tutti i personaggi della soap. E stavolta è il turno di Carol Grimani (Marianna De Micheli): la donna ha infatti tutte le prove che dimostrano che dietro alla scomparsa di Adriano (Luca Capuano) c’è un vero e proprio omicidio, ma Bettini non sembra essere dello stesso parere. In suo soccorso arriverà però Ettore Ferri (Roberto Alpi): il tycoon è sempre più convinto che i sospetti della Grimani siano fondati ed è pronto a perseguire nelle indagini.

Viva la libertà Brando è finalmente pronto a godersi la ritrovata libertà tra le braccia di Viola (Barbara Clara), che è al settimo cielo: non solo il suo uomo è stato scagionato, ma suo padre si è risvegliato dal coma e sta bene. L’unica persona che non riesce proprio a tollerare in questo momento è Laura, che sta assumendo le sembianze della cattiva della situazione. La Beccaria si recherà comunque da Brando per porgergli le proprie scuse…

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *