Concerto Radiohead, crolla il palco a Toronto: un morto e tre feriti (FOTO e VIDEO)

By on giugno 17, 2012
Il palco crollato che doveva ospitare il concerto dei Radiohead a Toronto

JUSTIFY”>Il palco crollato che doveva ospitare il concerto dei Radiohead a Toronto

Quello che attendeva milioni di giovani in trepidazione e che avrebbe dovuto rappresentare l’evento dell’anno si è trasformato ben presto in un tragico incidente. L’attesissimo concerto dei Radiohead, rock band inglese la cui anima è rappresentata dal cantante Thom York, era infatti previsto al Downsview Park di Toronto ieri sera ma un’ora prima dell’apertura dei cancelli si è verificato l’incidente che è costato la vita ad una persona e ne ha ferite altre tre in modo grave. Vista la tragicità dell’evento gli organizzatori hanno subito mandato via Twitter l’annuncio della cancellazione del concerto del gruppo, che avrebbe dovuto intrattenere milioni di giovani e appassionati che avevano assaltato le biglietterie provocando in pochi giorni il sold out.

Un tragico avvenimento che avrebbe potuto avere risvolti ben più gravi se verificatosi in pieno concerto, quanto accaduto a Toronto, in cui attualmente la polizia ha provveduto a sgomberare la zona e sta attualmente realizzando tutti gli accertamenti del caso per verificare le effettive cause del crollo del palco che vi mostriamo nella sua attuale condizione nella  fotogallery e nel video dopo il salto.

crollo-palco-concerto-radiohead

L’incidente di Downsview Park riempie dunque soltanto l’ultima pagina dei tragici incidenti nel mondo dei concerti live avvenuti in simili circostanze: abbiamo parlato di quanto accaduto in occasione del concerto di Jovanotti e di Laura Pausini, in cui ugualmente si sono prodotte vittime e in cui i rispettivi tour sono state sospesi. Stessa sorte per il tour dei Radiohead il cui concerto è stato cancellato a Toronto ma allo stesso tempo la rock band è attesa in Italia nei prossimi giorni dopo anni di assenza. Cosa ne sarà delle prossime date dei Radiohead? E’ pur vero che “The show must go off” ma è possibile che tali gravi incidenti debbano essere annoverati come “fatali eventi” o possono davvero essere evitati assicurando l’incolumità di lavoratori, artisti e pubblico?

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=YDBYJmm4vs4#!

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *