Euro 2012: Balotelli attaccato da Marchisio: “Le occasioni finiscono anche per lui”

By on giugno 17, 2012
Mario Balotelli, attaccante

text-align: center”>Mario Balotelli, attaccante

Mario Balotelli è al centro di critiche di vario tipo, a volte anche furiose. All’attaccante del Manchester City viene imputato un carattere eccessivamente irrequieto, una scarsa incisività in zona-gol e un comportamento spesso indolente in campo. Persino Cesare Prandelli, che ha sempre puntato su di lui, sta per scaricarlo. E’ emerso nella conferenza stampa del dopo Italia-Croazia, durante la quale l’allenatore della Nazionale ha dichiarato di essere deluso da Balotelli e di essere infastidito perché in campo non ubbidisce alle sue direttive (clicca qui per i particolari).

Ad ogni modo, Prandelli è combattuto: non sa se escluderlo o meno dagli undici titolari. Ieri, in allenamento, è accaduto un incidente che contribuirà a risolvere i suoi dubbi. Balotelli si è fatto male: niente di che (un leggero risentimento al ginocchio) ma sufficiente per costringerlo al riposo forzato contro l’Irlanda. A scalpitare è Antonio Di Natale, che certamente lo sostituirà a centro dell’attacco.

Mario Balotelli potrebbe guarire entro oggi e dunque potrebbe riprendersi il posto da titolare. Sono molti però, tra i suoi compagni, a chiedere una sua esclusione. Ovviamente non è stato espresso nessun parere esplicito a riguardo, ma la cosa è facilmente intuibile dalle dichiarazione di alcuni giocatori.

Mario Balotelli

Uno di questi è Claudio Marchisio che nella conferenza stampa di ieri ha espresso, tra le righe, tutto il suo disappunto per le prestazioni di Mario Balotelli. E’ emerso anche un certo fastidio per il fatto che Cesare Prandelli insiste a puntare su di lui, nonostante le cattive prove dell’attaccante del Manchester City.

Ecco, infatti, cosa ha dichiarato: “Balotelli sappia che le occasioni finiscono per tutti, quindi anche per lui“. Marchisio, dal canto suo, è sicuro del suo posto da titolare. Si è reso protagonista di due prestazioni ottime contro Spagna e Croazia. Soprattutto nella seconda si è rivelato una vera e propria spina nel fianco della difesa croata.

Claudio Marchisio

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *