Euro 2012: Grecia – Repubblica Ceca 1 a 2, partita decisa nei primi sei minuti di gioco

By on giugno 12, 2012
Foto di Pilar Repubblica Ceca

text-align: justify”>Foto di Pilar Repubblica CecaFinisce 1 a 2 il match tra Grecia e Repubblica Ceca.La partita viene decisa nei primi sei minuti del match grazie a due gol di un’ agguerrita Ceca che cercava di risollevarsi dopo lo scivolone contro la Russia. La Grecia ha cercato di recuperare così come è successo con la Polonia, ma si è fermata a metà dell’ impresa grazie ad una buona difesa degli avversari. Ecco quindi la classifica del girone A, in attesa della partita di questa sera: Russia 3 pt, Repubblica Ceca 3 pt, Grecia 1 pt, Polonia 1 pt. Ecco allora il riassunto della partita:

Primo tempo: Nella prima frazione di gioco tutte le emozioni si concentrano nei primi minuti della partita. La Grecia sembra partire aggressiva con la voglia di vincere l’ incontro, ma dopo appena 3 minuti con una difesa praticamente inesistente è la Repubblica Ceca a portarsi in vantaggio con Jiracek. La Grecia quindi prova a ripartire e a recuperare lo svantaggio, ma passano altri 3 minuti e la Repubblica Ceca va di nuovo a segno con Pilar, difesa della Grecia ancora una volta inconsistente. Passano i minuti senza che la Grecia riesca a reagire e al 22′ il portiere titolare Chalkias si infortuna e deve essere sostituito da Sifakis. Al 40′ un episodio dubbio: la Grecia mette a segno, ma secondo l’ arbitro è in posizione di fuorigioco che dai replay non sembra esserci. Il primo tempo finisce così, gli ammoniti sono due: Torossidis per la Grecia e Jiracek per la Ceca.

cech-repubblica-ceca-euro-2012

Secondo tempo: il secondo tempo si apre con due sostituzioni: per la Grecia esce Fotakis ed entra Gekas, per la Repubblica Ceca esce Rosicky entra Kolar. La Grecia sembra agguerrita per recuperare lo svantaggio e cambiare le sorti di questa partita che fino a questo momento è decisa dai due gol realizzati dagli avversari nei primi sei minuti di gioco. La Ceca cambia assetto tattico e cerca di difendere il risultato. Dopo 8 minuti dall’ inizio della seconda frazione di gioco il portiere Cech(Ceca) commette un errore e Gekas riesce a mettere la palla in porta e riaprire la partita. Dopo il gol greco, la partita diventa nervosa, vengono ammoniti K. Papadopoulos e Salpingidis per la Grecia e Kolar per la Repubblica Ceca. La partita continua, ma la Grecia non riesce a recuperare lo svantaggio e a creare occasioni che possano impensierire gli avversari. Si conclude così la partita, con la vittoria della Ceca decisa nei primi 6 minuti.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *