Euro 2012, le pagelle delle squadre qualificate ai quarti: Germania inafferrabile, Grecia la sorpresa

By on giugno 20, 2012
Logo Uefa Euro 2012 Polonia-Ucraina

text-align: justify”>Logo Uefa Euro 2012 Polonia-UcrainaNel giorno di pausa per gli Europei di Calcio 2012(dopo le sfide finali del girone D nelle quali si sono qualificate Inghilterra e Francia, ndr) diamo i voti alle otto squadre che hanno ottenuto il pass per la fase finale: oltre alle due citate precedentemente ci sono anche Repubblica Ceca, Germania, Grecia, Portogallo, Italia e Spagna. Valuteremo le loro sfide relative a questi campionati europei di calcio, senza tenere conto quindi della storia di ogni nazionale. Partiamo dal gruppo A:

Repubblica Ceca – La squadra allenata da Bilek si qualifica un po’ a sorpresa ai quarti di finale e lo fa da prima del girone A mandando a casa la Russia che sembrava essere una delle maggiori candidate alla vittoria finale e con la quale aveva perso 4 a 1 all’ esordio nell’ europeo. Poi sono arrivate due belle vittorie con Grecia e Polonia ed ora ai quarti dovrà vedersela con il Portogallo. Voto 6: potrebbe essere la rivelazione di questo campionato europeo, ma contro i portoghesi riusciranno a tenere il gioco?

Grecia – Gli ellenici sono la vera sorpresa di questi quarti di finale. Dopo aver rimediato un pareggio e una sconfitta sembrava impossibile qualificarsi ottenendo una vittoria contro la forte Russia. La Grecia però è riuscita nell’ impresa e adesso ci spera sempre di più grazie a giocatori come Salpingidis e Gekas che più volte sono stati decisivi e d’ aiuto. Ma va riconosciuta la forza anche al capitano Karagounis capace di trascinare un’ intera squadra. Voto 6,5: Per tutta la popolazione greca in crisi potrebbe essere il riscatto la vittoria agli europei, rifaranno il colpaccio?

balotelli-di-natale-italia

Germania – E’ l’ unica squadra che arriva a questi quarti di finale con tre vittorie nel proprio borsino e si candida a vincere. Una squadra giovane, ben organizzata, con un bel gioco non poteva che ottenere tre vittorie su tre partite e per loro la strada sembra in discesa visto che se la dovranno vedere con la Grecia, ma non devono mai abbassare la guardia. Voto 9: Bella squadra, bell’ assetto tattico, ottimo il gioco, vogliono la vittoria e per ora la meritano.

Portogallo – Il Portogallo non ha convinto pienamente in questa fase a gironi degli Europei. Ha rimediato una sconfitta contro la fortissima Germania, poi ha ripreso in mano la situazione vincendo sia contro la Danimarca che contro l’ Olanda. Cristiano Ronaldo non ha aiutato la squadra, ma si è risvegliato nell’ ultima gara e questo può essere di buon auspicio per la gara di domani. Voto 7: Il Portogallo non sembra avere le caratteristiche di una squadra capace di vincere l’ europeo, ma tutto potrebbe succedere.

Spagna – I campioni del mondo non sembrano più i mostri di una volta e non fanno più tanta paura, contro la nostra nazionale hanno sofferto e non poco, poi hanno vinto per 4 a 0 contro l’ Irlanda, ma anche contro la Croazia non sono sembrati eccellenti. Forse lo spirito non è più quello di quattro anni fa e questo non è un buon segno. Voto 7,5: Squadra che non convince pienamente come una volta.

Italia – Luci e ombre sulla nostra nazionale che potrebbe fare di più. In tutte le partite ha avuto un avvio convincente, per poi perdersi per strada con il passare dei minuti di gioco. Convince poco anche l’ attacco, all’ Italia sembra mancare un vero e proprio attaccante capace di mettere la palla in rete. Contro l’ Inghilterra però può giocare ad armi pari, serve la determinazione di una volta per portare un buon risultato a casa. Voto 7: La nostra nazionale può puntare in alto, ma sicuramente bisognerà cambiare anche l’ atteggiamento, non si può giocare bene solo per così poco tempo per poi subire la pressione degli avversari.

Inghilterra – Anche la nazionale inglese non ha convinto pienamente in questa fase iniziale. Nella partita con la Francia non ha saputo creare grandi occasioni, ma anche le altre vittorie non sono state poi così schiaccianti come ci si aspettava, subendo spesso il gioco degli altri avversari. Anche contro l’ Ucraina ieri sera la sfida è stata piuttosto combattuta. Voto 7: L’ avversario dell’ Italia non fa così paura, stesso voto della nostra nazionale, in una sfida che sarà apertissima.

Francia – Non sembra poter essere tra le favorite la Francia che arriva ai quarti dopo una brutta sconfitta con la già eliminata Svezia. Gioco inesistente e pochi spunti interessanti, tanto da subire sempre gli avversari. Deludono un po’ le aspettative. Voto 6,5: La vittoria sembra lontana, sempre se non si cambi gioco proprio in questi quarti di finale.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *