Euro 2012. Leonardo Bonucci difende Balotelli: “Mario è un bravo ragazzo”

By on giugno 22, 2012

text-align: center”>Euro 2012. Bonucci difende Mario Balotelli

Speciale Europei di calcio 2012 de Lanostratv – Si mostra sicuro e motivato Leonardo Bonucci ai microfoni della stampa pochi giorni prima del quarto di finale di Euro 2012 tra gli Azzurri e l’Inghilterra. “Dal punto di vista tattico e del gioco espresso finora, l’Italia è sicuramente più forte dell’Inghilterra” afferma il difensore della Juventus, forse con un pizzico di presunzione. Quel che è certo è che Italia-Inghilterra sarà  una sfida eccitante: “in campo contano cattiveria e voglia di vincere, che non ci mancano comunque. Sarà una bella partita” ha assicurato Bonucci. Ad ogni modo, non bisogna sottovalutare l’avversario, in quanto l’Inghilterra, anche senza grandi precedenti storici, è sempre stata un’avversaria temibile, grazie ai suoi giocatori di alto livello. Uno su tutti, Wayne Rooney: “Abbiamo iniziato a studiarlo – dice di lui Bonucci – E’ un giocatore di grande qualità, ma non è solo lui l’Inghilterra. Sarà importante sia la fase offensiva che quella difensiva e correndo più di loro potremo contrastarli. Hanno un gioco molto all’italiana, forte soprattutto in difesa, con Johnson, Terry, Lescott e Cole che sono giocatori di livello mondiale“.

Quando si parla di argomenti interni allo spogliatoio azzurro, invece, come il rischio corso poco prima dell’inizio degli Europei di restare a casa per il coinvolgimento nell’inchiesta sul calcioscommesse, Bonucci taglia corto: “Penso solo al calcio giocato, non mi faccio condizionare dal resto“. L’esclusione però alla fine è toccata a Criscito, anche lui coinvolto nell’inchiesta a causa di foto che lo ritraevano insieme ad alcuni indagati nel giro delle combine: “Mi spiace per quello che è successo a Mimmo. Ci sono state delle vicissitudini che hanno portato la Federazione a prendere questa decisione, in certe situazioni non è mai facile“. Ha parole di stima, poi, verso il compagno di squadra, e in un certo senso anche di reparto, Daniele De Rossi: “Secondo me è più forte come centrocampista… Scherzi a parte, è stato determinante contro Spagna e Croazia al centro della difesa, rappresenta un valore aggiunto per la Nazionale. Per questo non è un problema per me, io sono sempre a disposizione del mister, pronto a dare il meglio sul campo“.

bonucci-balotelli-italia

Immancabile l’opinione su Mario Balotelli (da ieri al centro del gossip anche per la presunta gravidanza della sua ex Raffaella Fico), ormai richiesta dai giornalisti a ciascun azzurro come se fosse l’argomento principe di questi Europei. “Io Mario lo conosco molto bene, fin dai tempi della primavera nell’Inter. E’ un pò istintivo, ma è un bravo ragazzo” assicura Bonucci. Poi spiega ciò che accadde durante il match con l’Irlanda, quando lui stesso, in occasione del gol di SuperMario, gli tappò la bocca prima che si scagliasse contro i tifosi azzurri con chissà quali intenzioni: “E’ stato fortunato che mi trovassi lì, a volte Mario si lascia andare a delle sciocchezze che avrebbero potuto causargli sanzioni molto pesanti. Mi sono semplicemente preso cura di lui, tant’è che negli spogliatoi mi ha ringraziato. Non è fuori dal gruppo (…) e noi ce lo teniamo stretto, perchè può fare la differenza“. E in effetti basta guardare anche la preparazione atletica degli Azzurri di quest’oggi per capire che Balotelli non è assolutamente estraneo al gruppo: quando ha avvertito qualche dolore alla schiena, infatti, anche Antonio Cassano, oltre al preparatore, lo ha spronato a completare i test atletici. Insomma, tutti a prendersi cura di SuperMario.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *