Euro 2012: Mario Balotelli, il punto della situazione

By on giugno 15, 2012
Mario Balotelli

text-align: center”>Mario Balotelli

Mario Balotelli, fin dai tempi del suo esordio in seria A con l’Inter, ha sempre fatto parlare di sé. All’inizio per questioni meramente calcistiche (il suo grande talento) poi, sempre più spesso, per il suo carattere ribelle e in alcuni casi scorretto. C’è però gente che ha deciso di puntare su di lui, senza se e senza ma. Uno di questi è Roberto Mancini, suo allenatore all’Inter e ora al Manchester City. Un altro è Cesare Prandelli, che su di lui sta utilizzando un metodo alquanto ‘pedadogico’. Di fatti, lo ha responsabilizzato. I risultati dal punto di vista del comportamento sono ottimi. Ma quelli dal punto di vista delle prestazioni in campo? Come si può giudicare l’Europeo di Balotelli?

Sul piatto della bilancia vanno disposti un bel pò di elementi. Costituisce un malus, infatti, l’aspettativa con cui l’attaccante del City si è presentato a questa manifestazione. E’ stato accolto come l’uomo della provvidenza. E’ ovvio che da questo punto di vista anche una prestazione sufficiente ma non eccezionale si trasformi in un 5 in pagella. Il giudizio su Supermario è apparso sempre sporcato da pensieri preconcetti. Cosa si può dire oggettivamente? Balotelli è risultato lento nell’esecuzione, poco incisivo, sfortunato.

Mario Balotelli

Ma è anche vero che si è speso senza remore. Ha corso, si è fatto vedere e si è reso pericoloso. Nella seconda partita, in particolare, ha svolto i compiti in maniera discreta. Da imputare all’attaccante è comunque una certa mancanza di coraggio, di personalità. Mai ha tentato la giocata, ha scelto sempre l’opzione più innocua. Quindi non ha inciso. Perché? E’ facile intuirlo. Il ragazzo ha solo 22 anni, la tensione gli ha messo letteralmente la museruola, così anche le pressione intorno alla sua prestazione. Il voto che gli si può dare è un 5,5. Forse severo ma, come ho detto prima, da lui ci si aspetta di più. Ci si aspetta che segni (Clicca qui per leggere un giudizio su Marchisio).

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *