Fabrizio Frizzi si scaglia contro Miss Italia versione talent

By on giugno 11, 2012
Fabrizio Frizzi, presentatore

text-align: center”>Fabrizio Frizzi, presentatore

Fabrizio Frizzi ha rilasciato di recente un’intervista a davidemaggio.it durante la quale ha parlato dei suoi progetti futuri e dei programmi che recano la sua inconfondibile firma.

Per quanto riguarda Non sparate sul pianista, Fabrizio Frizzi si è dichiarato estremamente soddisfatto. Motivo di questa soddisfazione è il raggiungimento degli obiettivi che la trasmissione si era preposta: “Non doveva fare il botto, non eravamo granché vincolati sul fronte degli ascolti. E’ andata comunque bene, ha evitato flessioni e anzi sul finale ha beneficiato di una sensibile crescita”. Fabrizio Frizzi ha poi chiosato che il programma ha sensibili margini di miglioramento e proprio su quelli lavorerà in futuro.

Diversa la situazione de I soliti ignoti. Il programma ha sempre conquistato risultati positivi sul fronte degli ascolti, ma in questa stagione ha faticato un po’, perdendo molti telespettatori. L’opinione di Fabrizio Frizzi in proposito è che il format necessiti di una ‘rinfrescata’, ossia debba essere migliorato sotto l’aspetto del divertimento, della frenesia etc. Non vedremo I soliti ignoti nel palinsesto televisivo di autunno. “Faremo riposare il programma. So per certo che non andremo in onda a settembre, ma nel 2013. Gli rifaremo il trucco”.

Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi, infine, ha parlato di Miss Italia 2012, programma che condurrà fra un paio di mesi. Anche in questo caso il presentatore intende mettere mano al format, ma ha comunque stabilito certi paletti. Infatti da più parti si ventila una trasformazione di Miss Italia in senso “talentistico”. Insomma, molti hanno paventato l’idea di far diventare il celebre concorso di bellezza in una sorta di talent Show. Fabrizio Frizzi si è però detto contrarissimo: “Non sono per nulla d’accorso. Per me non ha senso. Miss Italia deve comunque rimanere Miss Italia, ci sono delle tradizioni da rispettare. Poi di talent se ne vedono già troppi in giro, soprattutto legati al canti”.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *