Fiorello torna in radio? Sì, ma lo farà in una radio tutta sua

By on giugno 12, 2012
Foto di Fiorello Rosario

text-align: justify”>Foto di Fiorello RosarioFiorello dopo essere tornato sugli schermi televisivi con lo show dell’ anno ‘#ilpiùgrandespettacolodopoilweekend‘, adesso prepara un suo ritorno in radio. Il comico siciliano ha scritto un pezzo di storia di Radio Due dove con il programma ‘Viva Radio 2‘ ha regalato non poche risate ai radio-ascoltatori con il suo fido Baldini perfetta spalla per i suoi sketch. Poi Fiorello ha iniziato ad essere una delle grandi star di Twitter, amato e osannato da tutta la comunità italiana. Ma il comico ha sempre sorprese pronte da lanciare ed eccolo quindi sparire dal sistema di micro-blogging, dove con la sua rassegna stampa aveva creato un vero e proprio cult.

A grande richiesta però Fiorello non ha smesso di fare la classica rassegna stampa, eccolo quindi comparire su Youtube con un canale ufficiale dove pubblica i suoi video che ottengono sempre numerose visite. Ora vorrebbe riproporre un suo programma radiofonico, ma questo non vuol dire necessariamente un suo ritorno nella radio di Stato. L’ idea del comico siciliano come ha scritto oggi ‘Il Giornale‘ sarebbe in realtà quella di creare una radio tutta sua, dove può avere tutta la libertà di cui ha bisogno. Sappiamo infatti che ormai Fiorello è abituato a non avere freni imposti da qualcuno, per questo l’ idea di creare una sorta di ‘Radio Fiorello‘ sarebbe l’ unica possibilità per poterlo riascoltare in un programma radiofonico.

fiorello-in-tv

L’ idea può concretizzarsi grazie alle nuove tecnologie via streaming e podcast dove poi saranno distribuiti i contenuti audio del comico siciliano. Sicuramente con lui ci sarà anche l’ amico fidato Baldini che l0 accompagna in un tutte le sue avventure. La notizia non farà certamente piacere alla radio di Stato che dopo le ultime rilevazioni ha visto crollare i propri indici d’ ascolto. A prevalere sono le radio commerciali che occupano tutti e tre i gradini del podio: al primo posto c’è Rtl 102.5, seguita da Radio Deejay e Radio 105. La mossa che potrebbe far risollevare le sorti di Radio Rai sarebbe quella di convincere il comico siciliano a non aprire una sua radio, ma a tornare ai microfoni di Radio 2 dove ha condotto il suo programma dal 2001 al 2008.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *