GF11, Rosa Baiano ed Emanuele Pagano: il matrimonio si avvicina

By on giugno 9, 2012

rosa baiano ed emanuele paganoSi sono innamorati fra le mura della Casa più spiata d’Italia, cioè durante il Grande Fratello 11. A dire il vero, all’inizio non sembravano molto convinti: litigavano spesso, e spesso erano vittime di malesseri. Emanuele, poi, veniva additato come un tipo troppo irascibile, troppo irrequieto. Terminato il reality, però, Rosa Baiano ed Emanuele Pagano hanno continuato a frequentarsi. Hanno imparato a conoscersi e scoperto di essere diversi, sì, ma complementari. Il loro rapporto si è fatto sempre più solido, al punto che sono andati a convivere e hanno deciso pure di mettersi insieme in affari aprendo un negozio di abbigliamento a Prato. Adesso quel negozio è chiuso, ma loro continuano a lavorare l’una al fianco dell’altro e progettano un futuro comune.

Insomma, diventeranno marito e moglie. Lo dichiarano anche attraverso le pagine del settimanale Visto: “Ci vogliamo sposare presto – dice Rosa Baiano – e poi avere dei figli. Questo, in pratica, è il nostro sogno. Lo stiamo realizzando. Meglio di cosi la nostra vita non potrebbe procedere”. E ancora: “Credo che quel giorno non sia poi così lontano. Ne parliamo da un po’ di tempo e se andrà tutto bene, l’anno prossimo daremo la notizia ufficiale”. Perché aspettare? Perché i due fidanzatini vogliono prima raggiungere una tranquillità finanziaria e di questi tempi, si sa, non è affatto facile.

Da qualche tempo si sono buttati in una nuova avventura, aprendo una società di costruzioni a Londra: Emanuele, del resto, lavora nel settore edile fin da ragazzino e questa sarà sempre la sua più grande passione: “Ci stiamo impegnando – assicura – per avere la solidità economica per costruire una famiglia”. Come la immaginano, questa famiglia?Tradizionale – spiega lei – come quella dei miei genitori, dove si respira amore e rispetto, nella semplicità. E poi mi piacerebbe avere tanti figli”. “ – fa eco lui – almeno tre figli: due maschi e una femmina”.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *