Heather Parisi si confessa da Hong Kong

By on giugno 12, 2012

Foto Heather ParisiL’avevamo lasciata in Cina, ove per una scelta d’amore aveva seguito il marito Umberto, che per curare e promuovere la propria attività di import-export, si era dovuto trasferire ad Hong Kong, da cui aveva smentito le voci di una sua fuga giusto l’anno scorso e proprio dalla Cina torna oggi a parlare, anzi a confidarsi … La showgirl Heather Parisi si racconta infatti a “Gente”, in un’intervista inedita, tra passato e futuro, svelando i suoi esordi con Beppe Grillo, di cui dice di essere praticamente cresciuta insieme “Ricordo le notti svegli a chiacchierare, lo stesso stupore per il successo. Ci siamo voluti bene ma tra noi non è mai successo nulla” ed i cari ricordi con il grande Corrado, senza dimenticare le primedonne della tv, tra cui, quanto alla dolcissima Sandra Mondaini, Heather Parisi rivela “Sandra Mondaini era davvero gelosa di me, i nostri sketch con Raimondo non avevano copione, lui mi voleva bene ma come a una figlia”.

E dopo un breve feedback quanto al passato del presente diceAl festival non si sono sviluppate le giuste condizioni artistiche e non economiche” e continua Heather Parisi “tornare a duettare con Adriano sarebbe stata una esperienza bellissima, lavorare con Gianni una garanzia. Ci saremmo divertiti” e quasi a lanciare la proposta giusta, la bellissima Heather Parisi precisaSe mi offrono ‘Milleluci’ con Mina corro subito“.

E a concludere l’intervista, Heather Parisi tiene infine a precisare, che lei non considera assolutamente come sua erede la caliente showgirl argentina Belen Rodriguez, in quanto come da sue parole “che c’entra con me? Io volevo diventare Carla Fracci, lei credo abbia altri modelli“. Ed effettivamente come darle torto?

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *