Italia-Spagna 1-1, le pagelle dell’Italia: De Rossi superlativo

By on giugno 10, 2012
De Rossi in azione

text-align: center”>De Rossi in azione

L’Italia ha fatto un buon esordio in questo Euro 2012. Ha tenuto duro contro la temibilissima Spagna e ha portato a casa un pareggio che vale oro. Tutti gli Azzurri hanno giocato bene; alcuni, però, si sono nettamente contraddistinti. Ecco le pagelle giocatore per giocatore.

Buffon 7. Il portierone Azzurro ha tolto le castagne dal fuoco in un paio d’occasione e ha dato sicurezza al reparto difensivo. Totem.

Bonucci 7. Ha compiuto diligentemente il suo lavoro, e l’ha fatto per tutti i 90 minuti. Concentrantissimo.

De Rossi 7.5. L’arretramento in difesa gli ha fatto bene. Puntuale negli anticipi, implacabile nelle marcature ha distrutto le trame avversarie e ne ha costruite un sacco per l’Italia. Gigante.

Chiellini 7. L’alter ego di Bonucci. In più, si è reso protagonista di un paio di sgaloppate.

Maggio 6. In difesa fa il suo compito. Propositivo in avanti, guadagna spesso il fondo del campo. Diligente.

T. Motta 6.5. Copre, copre e copre ancora. Si rende anche pericoloso con un colpo di testa che per poco non va in gol. Ordinato.

Pirlo 7. Il faro del nostro centrocampo. Tiene il pallone, amministra i ritmi, interdisce. E’ suo l’assist dell’uno a zero. Illuminante.

Marchisio: 6+. Il meno pericoloso tra i centrocampisti, ma fa il suo lavoro. Affidabile.

Cassano

Giaccherini: 6.5 prova di grande cuore e polmoni. Raccorda centrocampo e difesa, fa pressing, spende tutte le sue energie. Onnipresente.

Cassano: 6+. Fa quello che deve fare, ossia gli assist. Corre molto, ma non è mobile come dovrebbe. Il solito.

Balotelli: 5. Il peggiore. Non si rende pericoloso, cincischia e si mangia un’occasione da gol nel modo più incomprensibile. Confuso.

Di Natale: 7. L’uomo della provvidenza. Garantisce freschezza e soprattutto profondità alla manovra azzurra. Suo il gol, sua la gloria. Implacabile.

Giovinco: 6.5. SI muove tanto, crea spazi ai compagni, fa ottimi passaggi e tira. In crescita. Nocerino s.v.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *