La Iena Pif confessa: “Sono un timidone!”

By on giugno 2, 2012
La iena Pif in azione

text-align: center”>La iena Pif in azione

La iena Pif è uno dei volti all’apparenza più smaliziati della televisione italiana. Ha divertito tutti dapprima rivestendo il ruolo di iena a Le Iene Show, celebri le sue interviste, poi con la serie “Il testimone”, composta da documentari molto divertenti ma rivisti (più che sapientemente) in chiave comica.

In verità, però, la iene Pif (al secolo Pierfrancesco  Diliberto) è un timidone. Lo ha dimostrato in una mini-intervista diffusa da Gossip.it nel quale è riuscito a malapena a spiaccicare due parole dall’emozione. Visibilmente imbarazzato, ha risposto alle domande postegli con garbo ma tentennando un po’ troppo. Ha anche rivelato un particolare davvero strano: “Lo so che sembra stupido, ma quando vedo le persone famose dal vivo mi emoziono sempre tanto, proprio come un fan. E’ strano dopo tanti anni di televisione, ma succede sempre così”. Pif, infatti, è stato colto ‘all’improvviso’ mentre stava partecipando alla premiazione  del David di Donatello.  “Mi emoziona incontrare i personaggi storici, quelli inarrivabili, come Pippo Baudo ad esempio”.

Anche Pif, però, può essere considerato un vip. A tal proposito ha dichiarato che sì è famoso, ma beneficia ancora di una certa ‘privacy’. Insomma, non viene fermato per strada o nei negozi da legioni di fan.

La iena Pif

La iena Pif è una personalità poliedrica. Non è solo ‘iena’ ma anche presentatore tv, autore di programmi televisivi (molti sono andati in onda su Mtv) e persino regista. A dire il vero, il suo primo film non è ancora uscito, ma si preannuncia essere davvero interessante. Sarà un film sulla mafia, ma rivisto sotto una prospettiva più ‘sentimentale’. Il punto di vista, infatti, sarà affidato a un bambino, in modo che lo spettatore fruisca la piaga della criminalità organizzata attraverso gli occhi di un bimbo (clicca qui peri particolari).

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *