Processo Ruby, Ambra Battilana: “Le De Vivo seminude ad Arcore”

By on giugno 25, 2012

text-align: justify”>Le De Vivo da BerlusconiImma ed Eleonora De Vivo sono ormai note, più che per i loro trascorsi all’Isola dei Famosi, per la loro particolare amicizia con l’ex premier Berlusconi. Man mano che il processo Ruby prende corpo con deposizioni e dibattimenti, vengono a galla dettagli sempre più imbarazzanti per alcune “Papi Girls”, messe a nudo (metaforicamente, almeno in questo caso) dalle testimonianze di Ambra Battilana e Chiara Danese. L’ex miss Piemonte, in particolare, sembra aver messo alle spalle ogni remora nel raccontare i retroscena piccanti delle “cene eleganti” a casa Berlusconi, essendosi chiamata fuori dal gruppo delle “Olgettine” per una precisa scelta “morale”. Sulla graticola, alla luce delle ultime testomonianze rilasciate di fronte ai giudici di Milano, sono nuovamente finite Nicole Minetti e le gemelle De Vivo, queste ultime descritte come ospiti “da 3 mila euro a testa” scelte dal Cavaliere per allietare le sue serate a Villa San Martino.

ambra-battilana-ex-miss-piemonte

Imma ed Eleonora, racconta la Battilana, erano solite esibirsi davanti all’ex presidente del Consiglio con estrema disinvoltura,  in abiti succinti e “con le parti intime e il seno in mostra”. Materiale scottante, che si aggiunge alle pesanti rivelazioni su Nicole Minetti, protagonista di scandalosi show con lap dance nelle dimore berlusconiane, a dispetto dell’immagine istituzionale conquistata dopo l’elezione al Consiglio Regionale della Lombardia. La Minetti, come confermato anche stavolta dalla testimone-chiave del “Ruby-gate”, non si faceva problemi a rimanere nuda di fronte al padrone di casa, magari indossando scintillanti “scarpe con diamanti” per arricchire la carica erotica dello spettacolo offerto. I pm milanesi, impegnati su più filoni d’indagine, hanno deciso di archiviare la denuncia sulle presunte prestazioni sessuali a pagamento tra la stessa Battilana ed il suo ex compagno (settantenne).

Quanto alle prossime tappe del processo, si attendono dichiarazioni rilevanti delle altre protagoniste delle feste di Arcore, mentre Silvio Berlusconi confida nelle contraddizioni di alcune testimonianze, già messe in evidenza dai legali della difesa. Tra le “bombe” da disinnescare in tempo, ad ogni modo, vi sono le esternazioni di Imane Fadil, che pochi giorni fa aveva parlato di “foto di Ruby nuda ad Arcore”, particolare che spazzerebbe via d’un colpo mesi di lavoro dei legali. La campagna elettorale delle politiche si avvicina, portando Berlusconi fuori dal guscio in cui aveva scelto di rimanere negli ultimi mesi, anche per riordinare le idee in vista della battaglia del voto: quali conseguenze avrebbero altre grane giudiziarie (magari a livello d’immagine, al di là dell’aspetto penale vero e proprio) sulla leadership del centro-destra?

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *